Continuano, seppur in tono minore, le attenzioni sull'Apple TV che ci attende. In tono minore perché stavolta non si parla di nuove probabili funzionalità, ma di una mezza conferma che se qualcosa non sta bollendo in pentola, perlomeno il fornello è acceso. Ancora una volta è il team di 9to5Mac ad arrivare per primo sul pezzo, scavando direttamente all'interno delle varie build, Beta incluse, di iOS 7.

futuraappletvplistios7

La ricerca ha portato esiti all'interno di un file plist relativo ad AirPlay, dov'è stata trovata una stringa riferita al modello AppleTV4,1. Modello che attualmente non esiste in commercio, al contrario della 3,2, piccola e limitata revisione hardware della 3,1 uscita nel 2012. La 2,1 si riferisce invece all'Apple TV 2G del 2010. La presenza di questo riferimento risale sin dal rilascio di iOS 7 lo scorso settembre, e la sua permanenza appare di certo un ottimo auspicio per chi desidera un profondo cambiamento per il compatto set-top-box di Cupertino. Altro potenziale indizio proviene dal codice necessario alla gestione dei controller da gioco Bluetooth inserito nei più recenti firmware per la Apple TV, sebbene qui si navighi più a vista in quanto potrebbe semplicemente essere una dimenticanza dalle compilazioni destinate agli iDevices.

Un ulteriore passo, non fortemente carico di informazioni ma comunque importante, che ci avvicina alla prossima generazione del prodotto. Quando e soprattutto se arriverà.