Può sembrare un'impresa ai limiti della fantascienza (e, sopratutto, della legalità), ma ci sono alcuni scammer che riescono a guadagnare oltre 10.000 dollari al giorno grazie alla pubblicazione di giochi creati dai template disponibili su internet (ad esempio, su gshelper.com), il cui prezzo parte da $ 10.

screen-shot-2014-02-19-at-3-15-40-pm

Il meccanismo, illustrato sinteticamente da 9t05Mac.com e nel dettaglio da TechCrunch, è semplice e sfrutta i sistemi automatici di creazione delle classifiche dei giochi e delle app più redditizie: uno sviluppatore acquista in mala fede un template di un gioco e, a volte senza nemmeno dare una parvenza di personalizzazione, lo compila e lo invia su App Store (e Google Play), fissando il suo prezzo a 0.99 centesimi. Dopodiché, si creano numerosi account falsi e si compra l'app migliaia di volte: con un investimento iniziale di $ 20.000,00 (di cui solo 6.000 saranno effettivamente trattenuti da Apple), e altrettanti acquisti in un solo giorno, si può arrivare addirittura a guadagnare la seconda posizione delle app più redditizie in USA e, soprattutto, una cifra che si aggira intorno ai $ 10.000,00 al giorno.

La ciliegina sulla torta? Alcuni scammer, dopo aver raggiunto le vette della classifica, rilasciano anche una versione free del proprio gioco con il supporto di iAD o Google Admob, in modo da guadagnare ulteriormente con il minimo sforzo. Pare che Apple e Google possano fare ben poco per impedire che gli scammer possano scalare le classifiche delle app più redditizie con questo metodo, ma se per caso aveste acquistato una copia di un gioco orrendo solo perché pompato dai suoi sviluppatori, potete chiedere un rimborso ad Apple seguendo le istruzioni indicate in questa pagina.