Dopo il recente rinnovo della linea NEX, che ha decretato la fine di questa sigla in favore dell'unificazione sotto il brand Alpha, ci si aspettava una nuova fotocamera che prendesse il posto delle top di gamma NEX-6 (recensione) e NEX-7 (recensione). Il nuovo modello è arrivato oggi e si chiama A6000, disponibile nelle colorazioni nero e titanio.

a6000

Il look&feel è quello dei modelli precedenti e le caratteristiche tecniche una somma di quanto di meglio entrambe potessero offrire. Abbiamo un sensore CMOS Exmor da 24,3 MP con sensibilità da 100 a 25600ISO e il processore Bionz X capace di gestire una velocità di scatto di ben 11 fps. Questa rapidità è coadiuvata dal nuovo sistema Fast Hybrid AF su cui Sony punto molto, definendolo il più veloce tra le mirrorless ad obiettivi intercambiabili. Mette a fuoco in soli 0,06 secondi consentendoci di realizzare scatti continui con un tracking perfetto sul soggetto. Per ottenere questo risultato si sono utilizzate sia la messa a fuoco per contrasto su 25 aree che quella per rilevamento di fase su ben 179 punti che coprono il 92% del frame (nella NEX-6 la copertura era ridotta al 50%).

a6000_wSEL1670Z_right_black-1200

La Sony A6000 strizza l'occhio al vintage con la versione titanio ma il suo aspetto è particolarmente contemporaneo. Dispone di una bella impugnatura e di ricchi controlli ampiamente personalizzabili. Sul retro abbiamo un display inclinabile da 3" con 921k punti ed il mirino elettronico Tru-Finder, uno schermo OLED da 1,44 milioni di punti che promette di essere particolarmente ampio e rapido nel refresh oltre che nitido e luminoso.

a6000-retro

Non mancano Wi-Fi ed NFX per il controllo remoto e il market PlayMemories dove si possono scaricare applicazioni, gratuite e a pagamento, per aggiungere nuove funzionalità. A tal proposito Sony ha annunciato la disponibilità di tre nuove app: Smooth Reflection (che consente di catturare esposizioni lunghe semplicemente), Liveview Grading (con il quale aggiungere suggestivi effetti colore ai video) e Star Trail (che permette di aggiungere una pioggia di stelle ai filmati direttamente dalla fotocamera).

a6000-titanio

Sotto il profilo video abbiamo come sempre il controllo manuale completo durante la registrazione, la funzione zebra che si aggiunge al focus peaking e addirittura l'uscita video HDMI non compressa. La fotocamera ha una dimensione simile alla NEX-7 ma per alcune caratteristiche, come il mirino, appare più come una sostituta della NEX-6 e lo si nota anche dal prezzo di circa 790€.