La Canon EOS 1100D è stata per molti anni l'entry level assoluta delle reflex, con un prezzo sul mercato spesso inferiore ai 300€. La storica casa giapponese aggiorna oggi questo modello con la 1200D, una fotocamera che riprende in larga parte le specifiche della precedente. Sul corpo notiamo un grip leggermente migliorato, mentre per quanto riguarda le caratteristiche sono nuovi il sensore da 18MP (prima erano 12) ed il processore d'immagine DIGIC 4, accoppiata che consente di estendere la gamma ISO fino a 12800.

canon-1200d

L'AF dispone di 9 punti, di cui quello centrale a croce, mentre lo scatto a raffica raggiunge i 3fps. Il mirino è un pentaspecchio mentre il display posteriore è di 3" con 460.000 punti. Lo stesso eredita anche i nuovi menu semplificati della famiglia EOS, seppure non sia di tipo touchscreen.

canon-1200d-retro

Interessante la nuova possibilità di registrazione video Full HD (prima era solo HD) mentre il prezzo di vendita dichiarato sembra un po' troppo elevato con i suoi 540€ con l'ottica del kit EF-S 18-55mm f/3.5-5.6 IS II. Tuttavia questo costo è destinato a ridursi una volta sul mercato, presumibilmente nel mese di marzo.