Molti si chiedevano quale sarebbe stato il primo cambiamento di WhatsApp dopo l'acquisizione di Facebook e la risposta è arrivata oggi. Secondo quanto riporta TechCrunch, il CEO Jan Koum ha dichiarato durante il MWC che entro la seconda metà dell'anno l'applicazione supporterà anche le chiamate vocali. Si tratta di un cambiamento di rilievo per la più famosa piattaforma di messaggistica istantanea, la quale conta 465 milioni di utenti attivi ogni mese, superando anche Facebook.

whatsapp

Inoltre è arrivata anche una ulteriore conferma sul ruolo di WhatsApp dopo l'acquisizione, la quale continuerà, secondo il CEO, a svilupparsi indipendentemente da Facebook. Tuttavia una qualche forma di integrazione arriverà di sicuro nel prossimo futuro, un po' come è stato per Instagram ci si aspetta che il social network in blu trovi un modo per far fruttare questa grandissima mole di contatti anche all'interno delle mura di Facebook.