Nella giornata di ieri, come riporta 9t05Mac.com, alcuni hacker sono riusciti a prendere il controllo di uno dei game server di EA (peraltro accedendo da una falla di WebCalendar 1.2.0 chiusa diversi mesi fa) e a pubblicare una pagina ad hoc per l'accesso agli account Origin che, ad un certo punto, richiede con una scusa di confermare i dati della propria carta di credito e quelli del proprio Apple ID.

ea-apple-phish-resized

EA sta indagando sull'attacco per capire quanti e quali account sono stati compromessi e, soprattutto, per poter identificare i malfattori.

Per il momento, qualora abbiate il dubbio di essere stati vittime dell'attacco di phishing ai danni di EA, cambiate immediatamente la password dei vostri account Origin ed Apple e contattate subito la vostra banca se dagli estratti conto della vostra carta di credito risultano operazioni che non avete mai disposto.