Come se non bastassero Spotify, Pandora, Deezer, Play Music e iTunes Radio, Samsung oggi ha lanciato sul Play Store Milk Music, il suo nuovo servizio di streaming musicale.

milk-music

Nel catalogo musicale (fornito da Slacker.com) sono disponibili più di 200 stazioni radio create dai programmatori coreani e ben 13 milioni di canzoni, pronte per essere ascoltate in streaming solo su alcuni dispositivi Galaxy come l'S3, l'S4, il Note II, il Note III e, ovviamente il Galaxy S5 di imminente uscita.

L'utente potrà personalizzare a pieno playlist e stazioni radio che, ovviamente, si adatteranno ai suoi gusti musicali in base alle sue scelte. Milk Music, dunque, sembra più un competitor per Spotify che per iTunes Radio, visto che Apple non permette di creare playlist ma solo di saltare le canzoni che meno ci piacciono quando vengono trasmesse sulle Radio preimpostate.

Milk Music è gratuito e senza pubblicità solo per un periodo di tempo limitato, dopodiché gli utenti potranno scegliere se ascoltare anche le inserzioni pubblicitarie o sottoscrivere un abbonamento di cui ancora non si conoscono i piani tariffari.

Per quanto anche Google fornisca un servizio similare con Play Music e, peraltro, sempre su Android, la scelta di Samsung di lanciare il proprio servizio rispecchia quella propria volontà di svincolarsi dall'OS di Mountain View il prima possibile, ma senza creare un "trauma" per gli utenti nel momento in cui lancerà i suoi dispositivi con piattaforma Tizen.