Oramai si sono diffusi molto sistemi per ascoltare la musica in streaming, come Spotify, Rdio e Deezer, il tutto a scapito di iTunes. Il player realizzato da Apple ha però ancora molti adepti, specie tra quelli che hanno acquistato molta musica nello store e sottoscritto il piano iTunes Match. La libreria di iTunes può crescere molto nel tempo, anche considerando i backup degli iDevice, e con lo storage interno che si riduce di capienza per via degli SSD, questa può causare qualche problema. In alcuni portatili e desktop Apple è possibile inserire due dischi internamente e negli altri si può optare per una unità esterna via USB 3.0 o anche nel lettore SD con Nifty (recensione). Una volta ottenuto dello spazio aggiuntivo possiamo spostarci la libreria di iTunes, anche se il disco in questione è più lento di un SSD non dovrebbe rallentare trattandosi prevalentemente di file di piccole dimensioni. Ecco di seguito il metodo giusto per procedere allo spostamento mantenendo tutte le informazioni di riproduzione, playlist ed altro.

Per prima cosa dobbiamo accedere alle preferenze di iTunes (⌘,) nel tab Avanzate. Qui dobbiamo spuntare la voce "Mantieni organizzata la cartella iTunes Media" e successivamente cliccare sul pulsante "Modifica..." e scegliere il nuovo percorso (può essere opportuno creare una cartella iTunes nel disco di destinazione per mantenere il tutto in un unico spazio).

spostare-libreria

Successivamente scegliamo la voce di menu File / Libreria / Organizza libreria..., clicchiamo su "Consolida file" e poi su Ok.  Al termine dell'operazione tutti i file della libreria verranno spostati nel percorso indicato per cui si potrà identificare la libreria originaria, solitamente nel percorso Inizio / Musica e spostarla nel cestino, liberando spazio prezioso nel disco di avvio.

consolida