Apple continua a rilasciare beta di OS X 10.9.3 a ritmo incessante. Nella notte di oggi è arrivata per gli sviluppatori la build 13D38 che è la sesta in ordine cronologico. Non ci sono novità rilevanti visto che le aree di interesse selezionate sono sempre le stesse ma si procede a piccoli passi con bugfix e miglioramenti delle prestazioni. Il sistema appare abbastanza maturo e la 10.9.3 ha visto l'introduzione prima del supporto Retina per i monitor 4K e poi la reintroduzione della sincronizzazione di contatti e calendari via USB con iTunes.

osx

Ad oggi notiamo però ancora qualche piccola incertezza durante lo spegnimento, che continua a non essere veloce come su Mountain Lion, e problemi con QuickLook che, pur essendo migliorato, con RAW ed immagini pesanti può mostrare un'anteprima vuota. I leggeri impuntamenti del Finder, per fortuna, sembrano essere dimenticati. Considerando la frequenza ed il numero di beta ci stiamo avvicinando al rilascio definitivo. Non è possibile prevedere con esattezza la tempistica, ma secondo la media degli altri aggiornamenti tra tre o quattro build potrebbe arriva quella giusta.