Oggi lo US Patent and Trademark Office, secondo quanto dichiarato da AppleInsider, ha pubblicato un brevetto di Apple che descrive un processo in cui il display in vetro di un iPhone - compreso lo zaffiro - è integralmente unito con una cornice fatta di lega metallica amorfa, il Liquidmetal.

Anche se il brevetto è stato registrato oltre sei anni fa, la sua concessione arriva sulla scia della notizia che Apple ha esteso i diritti contrattuali esclusivi nell’utilizzo di Liquidmetal fino al 2015. Fino a questo punto, l’unico impiego noto di questa lega negli iPhone è stato la realizzazione dei vani porta SIM e delle graffette per estrarli.

9357-892-140527-LiquidMetal-3-l

Il brevetto in questione (No. 8.738.104) depositato da Apple e che recita "Metodi e sistemi per intrappolare integralmente un inserto di vetro in una cornice di metallo “, si riallaccia alle origini del Liquidmetal, che nel 2003 è stato utilizzato (seppur in maniera limitata) in attrezzature mediche, articoli sportivi e applicazioni militari.

Ma facciamo qualche passo indietro: al momento della prima struttura relativa al brevetto depositato nel 2007, il display dell’iPhone fu collegato ad un telaio (allora in plastica) con una guarnizione in gomma ammortizzante. Il metodo di costruzione contribuì a mitigare gli impatti improvvisi da caduta, venendo poi utilizzato in tutti i modelli successivi di iPhone fino ad oggi. Oltre a fornire questo smorzamento, la gomma (o guarnizione sintetica) consente una tolleranza maggiore in termini di adattamento tra il vetro e telaio circostante. Il brevetto in questione fornisce un modo per aggirare questo processo formando integralmente il vetro, incluso lo zaffiro, in una cornice di metallo come quella dell’iPhone.

9357-890-140527-LiquidMetal-l

Testo e illustrazioni inclusi nella descrizione del brevetto puntano entrambi ad un possibile utilizzo su iPhone, anche se la tecnologia può plausibilmente essere applicata a un prodotto più piccolo, come il tanto chiacchierato iWatch.

Non è ancora chiaro se Apple preveda di lanciare un iPhone in Liquidmetal. L’azienda sta attualmente lavorando per far aumentare la produzione di zaffiro per quello che molti credono sarà il display dell’iPhone 6. Non sono invece arrivati rumor sulla produzione di massa di Liquidmetal, motivo per il quale l’arrivo di un iPhone interamente realizzato questa lega appare poco probabile.