Uno degli aspetti più interessanti di iOS 8 e OS X Yosemite è Continuity, che consente di utilizzare il Mac come estensione del proprio iDevice o viceversa. All'interno di questo set di funzionalità troviamo Handoff, di cui abbiamo parlato in un precedente Spoiler. Non tutti sono riusciti a provarlo sin da questi primi rilasci di test, e se già si avevano dubbi sulla compatibilità coi computer più vecchi, ora sembrano essere diventati certezze. I test condotti dal sito tedesco Apfeleimer (via Macrumors) confermano la necessità del supporto Bluetooth 4.0 LE.

macconbluetooth40

Come si può vedere dal grafico, solo da metà 2011 sono stati introdotti Mac con hardware in grado di permettere l'uso di Handoff. Si inizia da Mac mini e MacBook Air per poi arrivare al nuovo Mac Pro nero introdotto pochi mesi fa. Lato iOS, invece, solo l'iPad 2 è fermo al Bluetooth 2.1. Ciò sembra essere valido anche per altre funzionalità "crossover" tra le due piattaforme software, come AirDrop. Su Apfeleimer cercano di essere ottimisti, auspicando che prima dei rilasci finali Apple decida di rivedere il requisito, estendendo Handoff a un maggior numero di Mac; benché la speranza sia l'ultima a morire, purtroppo noi non riusciamo ad avere la stessa positività, soprattutto qualora la feature avesse effettivamente bisogno di caratteristiche tecniche che solo Bluetooth 4.0 può fornire. Un peccato, poiché almeno per diverso tempo limiterà sensibilmente il potenziale bacino di utenza per Continuity.