Durante la presentazione di Yosemite non si è perso tempo a guardare le nuove interfacce delle app di sistema, ma sono quasi tutte cambiate. Di seguito vediamo Note, Promemoria e Calendario di Mavericks:

mavericks

Al confronto le versioni di Yosemite sono più semplici nell'interfaccia, tutta realizzata con bianchi e grigi. Note abbandona il classico giallo tenue dello sfondo e Promemoria non è più realizzato con barra laterale e contorno scuri, ma come una classica finestra dai colori delicati.

yosemite

Il cambiamento meno evidente a primo acchito è quello del Calendario, ma le novità ci sono anche qui e sono tutte in direzione di una maggiore visibilità. In primo luogo ritornano le righe verticali nella griglia dei giorni, cosa che rende immediatamente più chiara la distinzione di ogni singola cella. I colori dei calendari nell'elenco sulla sinistra sono ora più vividi nei checkbox, così da risultare immediatamente distinguibili. Altra caratteristica importante è che il giorno attuale non è più segnalato con uno sfondino rosso chiaro ma è ben cerchiato in rosso pieno, così da saltare all'occhio immediatamente. Ovviamente cambia anche la toolbar, più compatta e con pulsanti piatti. Ridisegnata anche la vista giornaliera, ora più semplice da leggere perché sono stati eliminati gli eventi dei giorni successivi.