Quando circa un mese fa Apple annunciò la cessazione dello sviluppo di iPhoto e Aperture a favore della nuova app Foto, un simile fato per le funzionalità accessorie era dato per molto probabile. Tuttavia mancava la certezza, l'ufficialità da parte di Apple, pertanto poteva esserci ancora la possibilità che esse fossero presenti pure nel futuro software. Pollice verso, invece: la Beta 4 espande il laconico messaggio di mancato supporto per iPhoto della prima build con uno strumento di migrazione per le librerie e l'annuncio degli strumenti in fase di taglio, come riportato su 9to5Mac.

iphotoiosfeaturesinrimozione

Per la precisione, la scure si abbatterà su Fotolibri, Diari web e Presentazioni. La prima consente di creare dei libri personalizzati con le foto scelte dall'utente e arricchite di descrizioni, con stampa e invio a pagamento effettuati direttamente da Apple. La seconda, invece, permette di creare raccolte di foto personalizzate con date, mappe dei luoghi dove sono stati effettuati gli scatti, le condizioni meteorologiche in quei momenti e altro ancora da pubblicare su iCloud. La terza, infine, è sempre pensata per il caricamento online e prevede la creazione di una presentazione sulla base di modelli predefiniti tra cui scegliere e con la possibilità di aggiungere testo e musica. Almeno per ora, è ancora corretto utilizzare la forma presente dei verbi; il passato lo dovremo usare da settembre.

Piccole chicche che, per quanto non fossero tra le funzioni fondamentali di iPhoto, ne rendevano più gradevole l'esperienza d'uso. Forse almeno Presentazioni avrebbe meritato di sopravvivere, vista la semplicità nel creare raccolte ad effetto da riprodurre in presenza di amici e parenti. Non è detto possa tornare in futuro, questa o anche le altre due "condannate", ma allo stato attuale chi passerà a iOS 8 e dunque all'app Foto dovrà farne a meno, valutando eventualmente soluzioni alternative.