Foxconn, storico partner Apple per la produzione di iPhone ed iPad annuncia l'introduzione di robot nella sua catena di montaggio asiatica. La conferma arriva direttamente dal CEO Terry Gou, che comunica la volontà di inserire nella sua fabbrica ben 10.000 robot (denominati FoxBot) ognuno dei quali in grado di produrre 300.000 dispositivi in un anno, per un totale di 300 milioni di possibili iPhone 6. Sull'introduzione di robot in Foxconn se ne parla già dal 2011, ma solo ora tutto è veramente pronto e il 2014 sarà l'anno dell'esordio di questa nuova forza lavoro che si affiancherà agli oltre 1,2 milioni di dipendenti. La produzione di iPhone 6 dovrebbe partire già nel mese di luglio per arrivare a settembre con un buon numero di scorte ed evitare i problemi di reperibilità che hanno spesso accompagnato i nuovi iPhone. Con i FoxBot le lunghe file per accaparrarsi uno dei pochi esemplari disponibili al momento del lancio dovrebbero essere un ricordo e gli iPhone 6 potrebbero essere disponibili già in gran numero fin dai primi giorni.

foxconn-121016