iphone-6

L'analista Ming Chi Kuo di KGI Research quest'anno ha pubblicato una roadmap del 2014 di Apple, iniziando dall'introduzione di un iMac entry-level a giugno. Eravamo un po' scettici sulle sue previsioni, ma la prima è stata centrata in pieno e questo aggiunge un po' di veridicità anche al resto della roadmap. Seguendo la sua timeline dovremmo avere nuovi iPad nel terzo trimestre, poi l'iWatch e subito dopo anche l'iPhone 6 da 4,7". All'inizio del quarto trimestre dovrebbe arrivare una nuova Apple TV e a seguire anche il nuovo ultrabook da 12" che potrebbe affiancare o sostituire gli Air. Infine, proprio verso la fine dell'anno, dovrebbe essere il turno dell'iPhone da 5,5", che sarebbe stato rilasciato dopo per ragioni legate alla produzione. Lo stesso Kuo ha però rilasciato una dichiarazione successiva questa domenica, spiegando che Apple è ancora alle prese con i problemi dell'iPhone 6 da 4,7", dove la nuova struttura ed il pannello con feedback aptico stanno creando rallentamenti. Gli stessi inconveniente sono presenti in misura maggiore sul modello da 5,5", dove c'è anche il vetro zaffiro ad essere potenzialmente un limite per il feedback del display. A causa di questi problemi l'iPhone più grande potrebbe subire dei ritardi e, forse, non arrivare nemmeno per il 2014 slittando ai primi mesi del 2015. A questo ritardo si aggiunge quello dell'iWatch la cui produzione sembra sia stata spostata a novembre con possibile rilascio per la fine dell'anno in corso.