Solitamente Apple porta a termine le acquisizioni in totale silenzio o al massimo con un comunicato stampa dedicato ai media. Il frutto dell'unione arriva poi sul mercato in modo del tutto trasparente, integrato nei propri prodotti e servizi. Quando hanno messo le mani su Beats si è capito subito che si trattava di una mossa diversa, sia per la portata della spesa (3 miliardi di dollari) sia perché è stato dichiarato che avrebbero mantenuto il marchio e la sua linea di prodotti dedicati all'audio. L'unicità di questo acquisto è stata suggellata oggi da una pagina dedicata sul sito Apple con la quale si dà il benvenuto al team di Beats all'interno dell'azienda di Cupertino.

apple-beats

Il messaggio recita più o meno così (la traduzione è a nostra cura, ci scusiamo per eventuali errori):

Oggi siamo emozionati di dare ufficialmente il benvenuto a Beats Music e Beats Electronics nella famiglia Apple. La Musica ha sempre occupato un ruolo speciale nei nostri cuori e siamo entusiasti di unire le forze con un gruppo di persone che la amano quanto noi. I cofondatori di Beats, Jimmy Iovine e Dr. Dre hanno creato prodotti bellissimi che hanno aiutato milioni di persone ad approfondire la loro connessione con la musica. Siamo felicissimi di lavorare con il team per elevare ancora di più questa esperienza. E non vediamo l'ora di sentire a cosa porterà.

Come conseguenza dell'acquisizione è stato chiuso lo store online di Beats e tutti i suoi prodotti saranno disponibili sull'Apple Store.