L'impegno di Apple per il miglioramento del servizio Mappe cresce in maniera esponenziale: oggi ha assunto Torsten Krenz, ex dirigente di NAVTEQ prima dell'acquisizione da parte di Nokia e poi della stessa casa finlandese, ora nelle mani di Microsoft.

torsten-krenz-maps-01

L'assunzione avviene dopo l'annuncio dell'avvio di un team Apple in New York dedito alla raccolta dei dati per la cartografia digitale: l'esperienza di Krenz nel settore potrebbe essere preziosa per realizzare un lavoro all'altezza degli standard di Cupertino.

iOS 8 vedrà un grande miglioramento dell'app di navigazione di Apple: oltre ai percorsi in-door, ci saranno servizi dedicati al mercato cinese e nuovi dati. Inoltre, per ovviare al problema della navigazione tramite servizi pubblici (alla quale stava lavorando l'ex fondatore di Chomp), le nuove Mappe permetteranno di calcolare i percorsi tramite le app concorrenti, come, ad esempio, Google Maps, mentre l'ex direttore del motore di ricerca A9 di Amazon ne ha preso le consegne.

Visti i recenti successi di Apple con le mappe, tutti gli sforzi dei programmatori sembrano essere ricompensati.