L'avvicinamento a un keynote Apple è contrassegnato dal progressivo aumentare della ridda di rumors sulle caratteristiche, arrivando spesso, purtroppo o per fortuna a seconda dei punti di vista, ad avere un buon quadro d'insieme già pochi giorni prima dell'ufficializzazione. Sta accadendo anche con l'iPhone 6, oggetto di presunte fuoriuscite di informazioni e componenti, inizialmente sporadiche e ora ben più frequenti. Il leak più interessante è però quello relativo alla data dell'evento, che Re/code colloca con precisione a martedì 9 settembre.

ios7screen

L'indiscrezione è coerente con altre già lette, come quelle di 9to5Mac, e proviene da una testata molto affidabile per quel che concerne le novità Apple; Walt Mossberg, a capo di Re/code, uno dei due diretti successori del defunto AllThingsD, ha da anni un rapporto stretto con la società di Cupertino, al punto da essere stato tra i pochi a preoccupare davvero Jobs per prodotti giudicati negativamente, come traspare anche nella biografia di Isaacson, specialmente dove si parla dell'infelice MobileMe. Mancherebbe di fatto un ultimo supporto, rappresentato da un altro personaggio fortemente quotato nel mondo Apple, ovvero Jim Dalrymple di The Loop, che con un secco "yes" o "nope" è molto spesso in grado di stabilire il fato di un rumor. Al momento "the beard", la barba, come viene soprannominato per via dell'aspetto, non si è ancora pronunciato in merito, ma c'è fiducia che il suo parere non mancherà.

Se Re/code avrà ragione, ci attenderà un bimestre molto intenso. Due mesi fa lo stesso sito ha indicato ottobre come trampolino di lancio per l'iWatch, ipotesi anch'essa corroborata da altri ben informati come Mark Gurman di 9to5Mac. Allora Dalrymple non si pronunciò, tuttavia come attenuanti a renderlo meno interessante da confermare o smentire vanno considerate la distanza dal possibile evento e la collocazione temporale più vaga rispetto alle previsioni odierne. Meglio comunque andare con ordine e guardare a un evento per volta. A prescindere che sia martedì 9 o altra giornata, si nutrono pochi dubbi su settembre, perciò appuntamento col nuovo Melafonino a tra poco più di un mese.