Fra qualche ora, Apple rilascerà iOS 8 come aggiornamento gratuito per tutti i propri utenti. Fra le molte novità del nuovo sistema operativo, vi è iCloud Drive, il nuovo servizio di archiviazione cloud dei propri dati, raggiungibili da tutte le app iOS, dal Finder o da Windows.

iCloud-Drive

Attenzione, però! Se effettuerete l'update, ad oggi, potrete accedere ai vostri file se non dai dispositivi iOS 8: infatti, sino al rilascio del nuovo tool per Windows e, soprattutto, di Yosemite, sarà impossibile aprire i file archiviati sui server di Apple dai propri computer.

Ringraziando il cielo, durante l'aggiornamento ad iOS 8 vi verrà chiesta la conferma dell'attivazione di iCloud Drive con un elenco dei dispositivi che non potranno accedere ai dati sino all'update a OS X 10.10: qualora usiate la sincronizzazione dei dati anche sui vostri Mac, il mio consiglio è quello di evitare per ora l'attivazione di iCloud Drive e di posticiparla al rilascio del nuovo sistema operativo per i vostri computer Apple.