olympus-em1

In vista del Photokina 2014 Olympus ha oggi ufficializzato alcune novità fotografiche, partendo dalla versione argentata della OM-D E-M1 (un po' come ha fatto Fujifilm per la X-T1). Insieme alla nuova colorazione della sua fotocamera top di gamma ha anche presentato un importante aggiornamento firmware 2.0, che include diverse migliorie. Con questo update il mirino elettronico vedrà ridursi notevolmente il tempo di risposta per una visione più fluida, sarà presente una nuova modalità di utilizzo delle fotocamera in remoto tramite lo smartphone e sono state aggiunte un paio di nuove modalità Art e Movie ereditate dalla più giovane E-M10. La versione argentata sarà disponibile da settembre allo stesso prezzo di quella nera e monterà direttamente il firmware 2.0.

40-150-f28

La seconda importante novità riguarda gli obiettivi, con il M.Zuiko ED 40-150mm F2.8 Pro. Si tratta di un teleobiettivo professionale ad apertura costante, il quale su Micro Quattro Terzi offre focali equivalenti ad un 70-300mm. Interessante notare che per la prima volta in questo segmento mirrorless abbiamo un obiettivo che non è confrontabile con nulla di simile nel mondo Full Frame, visto che i classici 70-200mm f/2,8 hanno uno zoom meno esteso. L'obiettivo ha un diaframma a 9 lamelle circolari, mentre per quanto riguarda la costruzione ci sono 16 elementi in 10 gruppi. All'interno si trovano: 1 lente ED, 2 lenti asferiche, 1 lente SED, 3 ED ed 1 HD, ovvero un ricco set di vetri a bassa dispersione e asferici per ridurre al minimo le aberrazioni cromatiche e geometriche. Lo zoom avviene internamente, per cui la parte frontale non si muove, ed è privo di stabilizzazione ottica perché nelle Olympus è presente sul sensore. Dovrebbe arrivare sul mercato in novembre con un prezzo indicativo di $1450. Insieme a questo è stato presentato anche il teleconverter MC-14 (1,4x) che costerà $350.