canon_eos_7d_mark_2

Soltanto due giorni fa avevamo anticipato una serie di dettagli e fotografie della Canon 7D Mark II, fotocamera che è stata ufficialmente presentata oggi e che l'azienda porterà come cavallo di battaglia nell'imminente Photokina 2014. Le caratteristiche emerse sono interamente confermate, per cui si tratta della nuova ammiraglia Canon per il settore APS-C. Dopo 5 anni dalla presentazione della fortunata 7D, il nuovo modello non fa altro che alzare ulteriormente il livello qualitativo sotto ogni aspetto. Si parte con un sensore CMOS APS-C da 20,2MP a cui è stato associato un doppio processore DIGIC 6. La messa a fuoco per rilevamento di fase vanta ben 65 punti tutti a croce ed eredita la tecnologia 'Intelligent Tracking and Recognition' (iTR) direttamente dalla EOS 1D-X. Il sensore è di tipo Dual-Pixel AF, per cui ci sarà la stessa veloce messa a fuoco in Live View presente nella 70D (recensione) e nei video sarà anche disponibile la messa a fuoco continua. Il metering è affidato ad un nuovo sensore basato su ben 15000 pixel RGB. Le caratteristiche sono degne di una professionale a tutti gli effetti, con un solido corpo in lega di magnesio tropicalizzato, una velocità di scatto massima di 1/8000, un otturatore garantito per 200,000 cicli ed una raffica di 10fps con buffer di 1090 JPG e 31 RAW (la più veloce della categoria). C'è un doppio slot per le memorie SD/Compact Flash, così da poter scattare anche con backup continuo.

canon_eos_7d_mark_2_display

Lo schermo è fisso e non è touchscreen, ma è stato portato a 3,2" in formato 3:2 con oltre 1 milione di punti. Il mirino con pentaprisma offre una copertura del 100% ed un ingrandimento del 1.0x, esattamente come la precedente 7D. Come da previsione c'è il modulo GPS integrato, ma non il Wi-Fi. Evidentemente Canon ha preferito la possibilità di geotaggare le proprie foto alla recente moda della connessione wireless. In effetti tra le due il GPS è sicuramente più utile al fotografo. Le dimensioni del corpo sono più o meno analoghe a quelle della prima 7D, anche se c'è qualche millimetro in più in profondità ed il peso è salito da 860gr. a 910gr. Nel campo del video abbiamo finalmente la possibilità di registrare a 50/60fps, con codifica MOV/MP4 e compessione IPB e ALL-I. Questa nuova DSLR prosumer si presenta molto attraente dal punto di vista delle specifiche tecniche e sulla carta è superiore anche alla D7100 di Nikon per molti aspetti, tra cui AF e raffica per le foto e codifica ed AF anche per i video. La Canon EOS 7D Mark II sarà disponibile da novembre ad un prezzo indicativo di 1.846€ per il solo corpo. Ci saranno poi anche i classici kit con 18-135mm IS STM e 15-85 IS con un prezzo non ancora comunicato.