Una ventina di giorni fa ho avuto modo di vedere su Sky il film "Jobs" con Ashton Kutcher e, devo dire, che non l'ho trovato per niente convincente: rispetto a "I pirati della Silicon Valley" non ha aggiunto niente di più e, anzi, è risultato molto più inconsistente.

christianbale

Sony, già da tempo, sta lavorando su una seconda pellicola sul fondatore di Apple, tratta dalla sua biografia ufficiale scritta ad opera di Walter Isaacson: il progetto, che ha subito diverse battute di arresto, sembra essersi delineato quasi definitivamente negli ultimi giorni: il regista rimane Danny Boyle (che già aveva preso le redini dopo alcuni dissidi fra David Fincher e la produzione) mentre la sceneggiatura sarà curata da Aaron Sorkin, già autore di quella del film "The social network", incentrato sulla vita del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg.

Al cast di produzione, così delineato, sta per essere affiancato quello degli attori e Christian Bale ha accettato la parte di Steve Jobs, nonostante sia stato scelto senza alcun provino. Bale, apprezzato attore conosciuto per le sue interpretazioni in film quali The Fighter (con il quale ha vinto l'Oscar nel 2011), L'uomo senza sonno, The Prestige e la trilogia di Batman di Christopher Nolan (dando vita al Bruce Wayne più convincente della storia cinematografica) era già stato la prima scelta di Fincher, ma, dopo il suo abbandono, Sony e Boyle entrarono in trattativa con Leonardo di Caprio che ha recentemente rinunciato a questa opportunità.

Il film, secondo Sorkin, sarà strutturato in tre scene ambientate nei backstage di tre importanti keynote tenuti dal fondatore di Apple: quello della presentazione del primo Mac, quello sulla presentazione di NeXt e quello dedicato al lancio di iPod nel 2001. L'intenzione di Sorkin e Boyle, dunque, è quella di raccontare lo stesso arco temporale già visto ne "I pirati della Silicon Valley" e in "Jobs" e di tralasciare (con mio dissenso) gli anni che hanno favorito la crescita e la trasformazione di Apple Computer Inc. in Apple Inc. e la consacrazione di Steve Jobs a livello mondiale.

Sarà interessante vedere chi sarà scelto per il ruolo di Wozniack o per quello di Ive.