hyperlapse-1

Gli autori di Instagram hanno rilasciato da qualche tempo un'app che consente di creare splendidi Time-Lapse a mano libera. Se provate a fare la stessa cosa con la funzione integrata in iOS 8 otterrete pessimi risultati, mentre con Hyperlapse (gratuita) i video appaiono perfettamente stabilizzati anche se li girate a bordo di un'auto o una barca. Il motivo del suo successo è da ricercare nel software, che effettua un vistoso crop dell'immagine per compensare tutti i possibili movimenti. Questa stabilizzazione digitale definita "cinematografica" utilizza anche il giroscopio per determinare gli spostamenti e compensarli con precisione, con risultati davvero sbalorditivi. Guardate la differenza rispetto un normale video girato con l'app fotocamera:

Il meccanismo è stato svelato dagli ingegneri di Instagram, i quali hanno creato il seguente filmato che mostra tutta l'area scartata per riuscire ad ottenere una stabilizzazione davvero efficace.

Dal momento che sui 1080p di partenza viene applicato un crop importante, i video risultanti sono memorizzati a 720p. Tuttavia LifeHacker ha scoperto un trucco per raggiungere un pannello di preferenze avanzate all'interno dell'app, effettuando 4 tap in rapida successione con 4 dita. Definita Hyperlapse "Labs", quest'area nascosta è stata probabilmente creata dagli sviluppatori durante la fase di sviluppo dell'app, anche se poi hanno deciso di non mostrare alcuna opzione all'utente per renderne l'utilizzo estremamente semplice. Le prime due voci consentono di catturare a 720p/1080p e con un frame rate di 30fps/24fps, mentre scendendo verso il basso ci sono una grandissima quantità di slider ed opzioni che forse è meglio non toccare per non deteriorare il funzionamento dell'app.

Hyperlapse-labs

Tuttavia, secondo il mio ragionamento iniziale, visto che la funzione di stabilizzazione effettua un crop sui file originali a 1080p, il formato a 720p è quello più indicato. Forzando la resa in FullHD si costringe l'app ad effettuare un upscaling che non potrà certamente aggiungere qualità al risultato finale. Va infatti ricordato che Hyperlapse non scatta fotografie ad un dato intervallo di tempo, come si fa normalmente, ma velocizza un filmato utilizzando solo alcuni frame per secondo. Questa è la principale differenza rispetto la funzione Time-Lapse inclusa in iOS 8, che dal punto di vista qualitativo offre risultati migliori ma richiede di posizionare lo smartphone in modo da rimanere perfettamente immobile durante la registrazione. Altra caratteristica che li contraddistingue è che in Hyperlapse l'esposizione viene calcolata nel primo fotogramma, per cui se l'immagine diventa improvvisamente più chiara o più scura non viene compensata automaticamente (bisogna tappare sullo schermo), cosa che invece fa in modo del tutto automatico la funzione Time-Lapse di iOS 8. Tuttavia questo caratteristico comportamento può essere modificato grazie alle opzioni presenti nell'Hyperlapse "Labs".