iphone-80211ac

Una delle caratteristiche migliorative del nuovo iPhone 6 è il Wi-Fi 802.11ac, che sulla carta è tre volte più veloce di quello 802.11n presente nel modello precedente. La banda teorica dell'ac è di a 1,3Gbps mentre quella della versione n è di 450Mbps, tuttavia nei test sul campo vanno entrambi più lenti. Mediamente con l'ac si viaggia sui 200-300Mbit mentre con una connessione 802.11n ci si attesta su 50-150Mbit. Quindi nella vita reale il miglioramento della velocità è di circa 2 / 2,5, comunque sufficiente a rappresentare un netto passo in avanti. Ovviamente, però, per sfruttare questa rapidità è necessario che anche il router sia compatibile con lo standard 802.11ac, come lo sono ad esempio le ultime Time Capsule e AirPort Extreme. Altra caratteristica da considerare è che il Wi-Fi ac usa esclusivamente la banda da 5GHz, mentre quello n prevalentemente (ma non sempre) usa quella da 2,4GHz che è più congestionata e ricca di interferenze che ne possono limitare l'operatività. Non vi aspettate comunque miglioramenti nella navigazione web, perché la maggior parte delle connessioni internet sono più lente e quindi rappresentano un collo di bottiglia. Un test di iClarified mostra la differenza di velocità tra iPhone 5s con 802.11n e iPhone 6 802.11ac con un video: