Con la presentazione del Nexus 6, in molti, me compreso, pensavano che il nuovo dispositivo potesse sostituire il suo predecessore, il Nexus 5. Le cose, però, sembrano andare in maniera diversa.

Schermata 2014-10-16 alle 09.52.14

Google, infatti, ha rinnovato totalmente il sito dedicato alla linea Nexus e ha incluso delle nuove pagine dedicate al 5: la scelta di mantenerlo in catalogo è più che condivisibile, sia per offrire ai propri clienti un terminale dalle ottime prestazioni ad un prezzo ridotto, sia perché il Nexus 6 è, in realtà, un phablet e, quindi, ha una sua diversa collocazione di mercato.

Dunque, i possessori di Nexus 5 possono ancora stare tranquilli: non è intenzione da parte di Google eliminare un cellulare che può dare ancora tante soddisfazioni e chissà se, in futuro, anche il 5 possa avere un erede degno di questo nome sempre al suo prezzo accattivante.