Si pensava che Microsoft potesse lanciare uno smartwatch entro la fine dell'anno, e invece il prodotto a cui stavano pensando era leggermente diverso, maggiormente centrato sulla salute e lo sport. Il Microsoft Band costerà $199 e traccia i passi, la lunghezza del passo e il battito cardiaco, ovviamente mentre mostra messaggi, email e notifiche dello smartphone. Secondo Microsoft (via TheVerge) si tratta della più avanzata "band" finora realizzata, pensata per monitorare la salute ed essere più produttivi. La loro idea sarebbe di aggiungerla ad un tradizionale orologio, indossandola quindi sul polso opposto.

MicrosoftBand_Phone_RunMappingUI_RGB-2040.0

Yusuf Mehdi, a capo del marketing, ha sottolineato che tutti i dispositivi indossabili finora presentati sono come delle isole, che richiedono uno specifico OS o servizio cloud per funzionare, mentre Microsoft è riuscita a creare un prodotto multi-piattaforma, democratizzando il sistema ed aggiungendo valore reale per l'utente. Tutti i dati verranno collezionati in un servizio cloud funzionante su tutti gli OS e ci sarà un'app Health specifica per iOS, Android e Windows Phone. Questa sarà in grado di dialogare con gli smartwatch Android Wear, sfrutterà il coprocessore di movimento degli iPhone e funzionerà anche in accoppiata con Jawbone, MapMyFitness, My Fitness Pal e Runkeeper, importando i loro dati.

All'interno del Microsoft Band si trova un accelerometro per contare i passi e questa informazione verrà combinata con i dati raccolti dal GPS per misurare le lunghezza dei passi e con il battito cardiaco, al fine di ottenere una misurazione più accurata delle calorie bruciate.

Microsoft_Band_Exploder-2040.0

 

La struttura della band è molto semplice, per altro sembra sarà realizzata solo in nero, e comprende un display rettangolare nella zona superiore in cui scorrono le tile (in stile Microsoft Modern). Se accoppiata ad un Windows Phone potrà interagire con Cortana, ma solo per funzioni semplici come la richiesta delle previsioni meteo o l'invio di messaggi. Non vuole essere uno smartwatch, insomma, ma un prodotto semplice e meno intrusivo possibile.

Microsoft_Band_Hero_2-2040.0Molto lavoro è stato dedicato ad ottimizzare l'app Health, che sarà in grado non solo di incamerare quanti più dati possibili, ma anche di elaborarli al fine di seguire l'utente fornendo sia informazioni storiche che previsioni. Il CEO Satya Nadella è molto fiducioso sul futuro di questo dispositivo, mentre a noi sembra semplicemente uno dei tanti. Dalla sua ha la possibilità di funzionare su tutte le piattaforme, ma questo sforzo è stato necessario per Microsoft visto che la percentuale di Windows Phone è molto bassa nel mercato e avrebbe ridotto drasticamente le loro possibilità di vendita.

Maggiori informazioni sul mini sito dedicato al Microsoft Band (in inglese).