Tempi d'oro non solo per Apple, ma anche (ovviamente) per i suoi fornitori: Foxconn ha infatti annunciato un investimento di 2.6 miliardi di dollari per la costruzione di un nuovo impianto dedicato solo alla produzione di display per Cupertino.

China Foxconn

L'avviamento dell'impianto dovrebbe avvenire entro la fine del 2015 ed è, dunque, lecito supporre che per quella data, i problemi di produzione relativi all'iPhone 6 Plus possano essere risolti definitivamente: infatti, numerose fonti sostengono che la scarsità di Plus sia dovuta alla difficoltà di produzione del display da 5.5".