nikon-d7100-front

Dopo aver visto i migliori obiettivi per le Canon passiamo al mondo giallo nero di casa Nikon. Iniziamo a parlare di lenti per i corpi APS-C, prendendo come riferimento l'attuale top di gamma che è la Nikon D7100 (recensione). Inutile sottolineare che andremo ad identificare gli obiettivi migliori, ma in alcuni casi consiglieremo anche delle alternative economiche.

Zoom Standard

Per quanto la sua lunghezza focale massima sia molto ridotta, la mia prima scelta è ancora una volta il Sigma Art 18-35 f/1,8 DC HSM. Con i 35mm su APS-C Nikon ci fermiamo subito sopra il normale (52,5mm) ma la qualità costruttiva e fotografica, unita ad un'eccezionale apertura di f/1,8, rendono questo obiettivo unico nel suo genere. Si portano a casa scatti di una incredibile tridimensionalità e con una definizione da primato. Inoltre si riesce a scattare anche con poca luce senza alzare troppo la sensibilità, che è notoriamente uno dei punti deboli dei sensori APS-C rispetto quelli full frame. Questo obiettivo costa 750€, ma se volete spendere meno potete scegliere il Tamron SP AF 17-50 f/2,8 VC Di II o il Sigma 17-50 f/2,8 EX DC OS HSM. Entrambi si portano a casa con circa 350€ ed offrono una buona apertura, un focale massima da 75mm equivalenti e stabilizzazione integrata. Come ultima opzione consiglio di considerare anche il Nikon AF-S DX 16-85 f/3,5-5,6G ED VR che pur non avendo un'apertura massima altrettanto elevata offre una più comoda escursione focale, ottima qualità d'immagine (superiore ai due f/2,8) ed un buon stabilizzatore.

nikon-70-200-4

Teleobiettivo Zoom

Quando l'offerta è adeguata preferisco avere obiettivo e corpo della stessa marca, perché di solito sono progettati per dare il meglio utilizzati insieme. Per il tele zoom su Nikon APS-C io prenderei un AF-S 70-200 f/4G ED VR, che ha una costruzione ed una nitidezza eccellenti. È più piccolo e leggero del modello f/2.8, ma anche ad f/4 offre uno sfocato considerevole ed un bokeh morbido e piacevole. Fa spendere molto meno visto che si acquista a circa 1150€ ed è un'obiettivo in grado di regalare ottimi scatti, che possiede una stabilizzazione VR davvero performante ed un AF rapidissimo. Come alternativa a budget ridotto consiglio il Nikon AF-S 70-300 f/4,5-5,6G VR che costa poco più di 400€ e non ha una luminosità particolarmente elevata o costante, però offre tanta qualità in relazione al prezzo d'acquisto ed una focale massima che arriva a ben 450mm equivalenti.

sigma_10-20_f3-5

Grandangolo Zoom

L'offerta di Nikon in questo segmento non è particolarmente allettante per corpi APS-C. I due obiettivi a listino non sono il massimo della qualità ed hanno prezzi piuttosto elevati. Per questo motivo mi orienterei su altre marche e quello che si comporta meglio per costruzione, luminosità, definizione e ridotte distorsioni è forse il Tokina AT-X 11-16 f/2,8 Dx II che costa circa 520€. Mi piace molto anche il Sigma 8-16 f/4,5-5,6 DC HSM AF che ha un'ottima qualità ottica ed un grandangolo massimo di 12mm equivalenti, ma la luminosità inferiore può essere un limite per gli scatti al chiuso, costa di più (circa 620€) e non supporta i filtri a vite avendo una lente frontale sporgente (e può risultare un problema per la paesaggistica). L'obiettivo che in fondo ha un'offerta più equilibrata è il Sigma 10-20 f/3,5 EX DC HSM, dove troviamo parte delle migliori caratteristiche degli altri due. Le lunghezze focali sono molto comode coprendo da 15 a 30mm equivalenti, l'apertura è fissa ed abbastanza luminosa (f/3,5), la costruzione è buona e la qualità ottica di pochissimo inferiore al Tokina 116.

af-s_nikkor_85mm_f-1.8g

Obiettivo da ritratto

In questo settore ho pochi dubbi: Nikon AF-S 85 f/1,8G. È un obiettivo eccellente che costa circa 500€ ed ha una focale perfetta per i ritratti con i suoi 127,5mm equivalenti. Esiste anche la versione f/1,4 ma costa il triplo e a mio modesto parere il piccolo guadagno in luminosità non è bilanciato da un corrispettivo miglioramento della qualità. Questo 85mm è davvero ottimo in quanto a ridotte distorsioni e nitidezza su tutto il frame e il suo unico difetto è nell'aberrazione cromatica laterale, che è leggermente pronunciata. Tuttavia è una caratteristica che ormai si risolve in automatico in post-produzione e la qualità dell'ottica rimane davvero elevata. Non ho alternative da consigliare, a meno che non vi troviate bene con la messa a fuoco manuale, perché in quel caso potreste valutare il buon Samyang 85 f/1,4 IF UMC (anche se su corpi Nikon c'è la versione con chip che segnala il fuoco corretto).

Tamron_90mm_macro_VC_USD_F004jpg_1347349933

Obiettivo Macro

Come nel caso di Canon in questo settore consiglio ad occhi chiusi il Tamron SP AF 90 f/2,8 Di VC. L'obiettivo si acquista per circa 480€ ed ha una focale su APS-C di 135mm che è abbastanza buona per molte tipologie di foto macro. Oltre ha questo ha una buona luminosità di f/2,8 un rapporto di ingrandimento 1:1 ed una stabilizzazione ottica integrata. Inoltre con questa apertura e focale può risultare utile anche nella ritrattistica. Con la stessa spesa si potrebbe acquistare anche il Nikon Micro AF-S DX 85mm f/3,5G ED VR che si comporta davvero bene. Questo ha dalla sua una messa a fuoco più rapida ed una stabilizzazione VR di seconda generazione (ancora più performante), ma di contro perde qualcosa come luminosità massima e si può usare solo su formato DX (APS-C). Quest'ultima caratteristica non è un problema finché non decidiate di passare al full frame, perché in quel caso dovreste riacquistare un ottica per il macro.

nikon_16-85dx

Lente per il video

Per il video con le reflex, così come nella fotografia, usare obiettivi fissi e luminosi offre il meglio della qualità. Dovendo indicare un obiettivo unico che possa soddisfare il videomaker in erba andrei alla ricerca di tre cose che ritengo utili: escursioni focali dal grandangolo al medio tele, apertura fissa e buona stabilizzazione. Purtroppo Nikon non ha nella sua offerta un obiettivo del genere per il formato DX, per cui bisogna necessariamente rinunciare a qualcosa. Dal momento che l'utilizzo qui inteso non è di tipo professionale, ritengo che si possa optare per lo stesso obiettivo che ho segnalato come alternativa per lo zoom normale, ovvero il Nikon AF-S DX 16-85 f/3,5-5,6G ED VR. Rispetto alla triade di caratteristiche che ricercavo, qui manca solo l'apertura costante, che richiede di adeguare i parametri video alle diverse lunghezze focali (perché l'apertura minima cambia). In tutti i casi può essere una buona scelta anche perché acquistandolo si possono coprire discretamente bene due diversi ambiti, ovvero sia foto che video.