Samsung insegue ancora Apple e dopo aver presentato Flow (la sua versione di HandOff), oggi lancia Proximity, chiaramente ispirato ad iBeacon. Come quest'ultimo, il nuovo servizio della casa coreana permette di riceve avvisi in base alla nostra posizione e può essere sfruttato in negozi, ristoranti, centri commerciali, ecc.. per inviare agli utenti informazioni, messaggi e offerte da parte del gestore della struttura. Tutto ciò grazie a dispostivi in grado di individuare i clienti all'interno del luogo in cui vengono installati e configurati. Come riporta Engadget, Proximity e iBeacon hanno le stesse caratteristiche e funzionalità e sfruttano entrambi la tecnologia Bluetooth LE. Ciò che li differenzia è il modo in cui funzionano. Infatti il servizio di Apple sfrutta l'implementazione nelle varie app, mentre quello di Samsung è a livello di sistema, quindi non avrà bisogno di app di terze parti per essere utilizzato. Questo può essere un vantaggio in termini di usabilità, ma di contro rischia di risultare più invadente.

proximity_samsung_ibeacon