Da quando sono appassionato di fotografia i Time Lapse mi hanno sempre affascinato, però non ho mai proceduto all'acquisto di un rail per via della spesa necessaria. Recentemente ho avuto la necessità di girare dei video in studio e un binario per eseguire degli spostamenti puliti era obbligatorio, per questo ho deciso di acquistare uno slider in kit sia con il motore lento per i Time Lapse che veloce per i video. Il prodotto è costruito da Digislider in Inghilterra, ho testato la versione Premium (che prevede un controller SMS e porta batterie) della lunghezza di 75cm (sono disponibili anche le lunghezze di 100, 150 e 200 cm). Il prezzo del kit in esame è di circa 750€ (IVA inclusa) comprensivo della spedizione in Italia.

Contenuto

In questo kit avete tutto quelle che serve per utilizzarlo sia per Time Lapse che video, le uniche cose da aggiungere sono 8 batterie AA e una da 9V per il controller di movimento veloce, oltre ad eventuali supporti come un treppiede e una testa a sfera per avere totale controllo dell'orientamento della fotocamera. In fase di acquisto potete scegliere il cavo di collegamento adatto alla vostra macchina fotografica.digislider1

Al centro, ovviamente, abbiamo lo slider vero e proprio: misura circa 95 cm di cui 75 utili per il movimento e pesa 3Kg motore compreso, caratteristiche che lo rendono relativamente trasportabile anche in aereo. Per questa recensione l'ho portato in Bretagna (Francia) e ho dovuto acquistare un borsone che ho potuto facilmente imbarcare. A sinistra abbiamo due controller, quello grigio è chiamato SMS (shoot move shoot) di cui parleremo fra poco, quello nero in alto è utilizzato per controllare velocità e direzione del movimento per i video. Sopra abbiamo il contenitore per le 8 batterie AA e a destra i due motori (veloce e lento). Il tutto viene fornito senza borsa per il trasporto, senza i piedini (37€) e con il kill switch opzionale (24€), quest'ultimo serve a fermare il motore una volta raggiungo il fine corsa, la cinghia è stata progettata per slittare (e quindi non ci sono grossi inconvenienti) ma se vogliamo fermare anche il motore questo è l'accessorio che ci serve.

Montaggio e qualità costruttiva

Questo è un aspetto che mi interessava particolarmente al momento dell'acquisto, essendo principalmente interessato alla fotografia ho cercato un prodotto veloce da montare e configurare che non togliesse molto tempo alla mia altra passione. Il prodotto arriva già montato come in figura (volendo si possono smontare le due parti terminali del binario per ridurre ancora le dimensioni in fase di trasporto), quello che dobbiamo fare sul campo è montare il motore che vogliamo utilizzare. La procedura è semplice e non servono attrezzi, basta inserire la cinghia nel motore e nell'ingranaggio sul rail e poi avvitare a mano due fermi.

digislider3

Il collegamento dei controller è ancora più veloce, basta inserire la batteria, il cavo del motore e quello della fotocamera nei rispettivi fori, nel caso del controller video non abbiamo il cavo per controllare la fotocamera.

DSC_3756

La qualità generale è molto buona, il binario è resistente, fluido e rimane facilmente trasportabile. Il peso massimo supportato è di 10Kg orizzontali e 5Kg verticali, più che sufficiente per DSLR anche full frame con obiettivo.

digislider5

Configurazione per time lapse

Il potenziometro in alto controlla la distanza che coprirà la fotocamera tra uno scatto all'altro, da un minimo di 1mm ad un massimo di 10, mentre quello sottostante l'intervallo di tempo in secondi. Infine il selettore permette di impostare la direzione del movimento.

Tip: impostate il controller a batteria spenta e poi spostate il selettore della batteria su on: non modificate la direzione del moto a batteria accesa, posizionate lo switch su off e poi cambiate la direzione.

Approfondimento: Il tempo tra uno scatto e l'altro dipende dal tempo di scatto della fotocamera, l'intervallo selezionato sul controller, il movimento della fotocamera e 0.5 sec di attesa che sono sempre presenti. Quindi se l'esposizione in macchina è di 1 secondo, il controller è impostato su minima attesa e minima distanza avremo: 1" (esposizione fotocamera) + 0.5" (intervallo minimo impostato) + 0.3" (tempo di percorrenza di 1mm secondo le specifiche del costruttore) + 0.5" (tempo di attesa "fisso") = 2.3"

Video

Ho avuto modo di utilizzare lo slider anche per i video, il sibilo del motore veloce può essere fastidioso in fase di ripresa se il soggetto da riprendere è vicino e nonostante avessi il microfono a circa 2 metri di distanza (posizionato in alto sopra al set) in alcune registrazioni è udibile. Consiglio di impostare bene la sensibilità del microfono e la sua posizione, ho trovato efficace schermare con un foglio di gomma piuma fonoassorbente il motore e registrare alcuni secondi di silenzio solo con motore in funzione, così da isolare il suono per poterlo eliminare più facilmente in post produzione. Se non fosse per questo inconveniente da tenere ben in considerazione, le altre caratteristiche sono ottime: buona fluidità e peso non eccessivo (con un cavalletto professionale per video è possibile montare il binario al centro ed evitare una più ingombrate configurazione con due cavalletti). La velocità massima è adeguata anche se sarebbe stata ottima leggermente superiore per panning veloci. Segnalo la possibilità di azionamento a mano (con la leva inclusa), sia per video che per spostare la base da un capo all'altro prima di un time lapse.

DSCF8003

Il controller si aziona molto facilmente. Al centro (come in figura) è fermo, a destra avremo un movimento verso destra (se guardiamo il rail con il motore sulla destra) che aumenterà fino alla massima velocità raggiungendo la fine corsa di quel lato, dal lato opposto il movimento sarà verso sinistra. In questo modo il controllo è preciso e immediato, non c'è neanche bisogno di guardare il controller una volta capito il verso del movimento.

digislider6

Prova sul campo

Durante circa 4 giorni di prova sul campo in Bretagna non ho avuto problemi nell'utilizzo e nonostante 5 sessioni da circa 2 ore l'una, le batterie non sono ancora scariche (uso delle Eneloop Panasonic). Le uniche accortezze, una volta fatto partire il time lapse, sono controllare che la scheda SD non sia piena e lo slider non sia arrivato a fine corsa. Un esempio pratico sull'utilizzo: arrivati sul campo scegliamo una composizione che ci piace e appoggiamo il rail per terra o su un treppiede in modo che sia stabile. Montiamo la fotocamera, il motore e i collegamenti al controller SMS, poi livelliamo la fotocamera grazie alla testa a sfera (non inclusa) e rifiniamo la composizione. Possiamo impostare la fotocamera in due modi, uno più immediato e un altro che necessita un po' di attenzione in più ma offre potenzialmente i risultati migliori, in entrambi i casi impostiamo il bilanciamento del bianco manualmente (se scattiamo in Raw può essere fatto a posteriori) e se decidiamo di utilizzare il metodo veloce impostiamo la fotocamera in A (priorità diaframmi), scegliamo un diaframma adeguato, iso e lasciamo scegliere il tempo alla fotocamera.

Tip: Trovo utile impostare la compensazione dell'esposizione a circa -0.7/-1 EV a seconda dei casi, in modo da non avere zone bruciate nel caso di variazioni improvvise di luce, cosa che capita spesso nei Time Lapse. Possiamo poi aprire un po' di ombre in post produzione.

Questo metodo è più veloce, ma avrete immagini con tempi di esposizione diversi, introducendo variazioni di luminosità poco piacevoli nel video finale, per questo consiglio di tenere la fotocamera in manuale e seguire il metodo più avanzato. Impostate la fotocamera per avere un file ben esposto, per sicurezza leggermente sottoesposto, al massimo anche "copiando" le impostazioni che la fotocamera sceglie in A. Scattando in manuale avrete file con le medesime impostazioni, che correggerete piano piano manualmente nel caso di Time Lapse lunghi con luce calante/in aumento (come alba e tramonto). Potete ad esempio aumentare i tempi di 1 stop (o 2/3) ogni quarto d'ora o quando pensate sia opportuno, e poi creare una transizione morbida in post produzione.

Tip: utilizzate Lightroom insieme a LRTime Lapse 3 per i migliori risultati, potete trovare diverse guide su internet e soprattutto utilizzare la modalità di lavoro "Holy Grail", appositamente studiata per rendere graduali i passaggi da un'impostazione all'altra quando la luce aumenta/diminuisce in fretta.

Quando abbiamo un primo piano nel frame lo spostamento introduce un senso di tridimensionalità molto interessante, vista l'escursione non molto elevata (75cm) è meglio avere un elemento abbastanza vicino per rendere il movimento interessante. Di seguito trovate un video con un elemento in primo piano e il secondo senza, potete anche constatare la fluidità del rail.

Conclusione

Ho valutato il Digislider Video & Time Lapse premium Kit da 75 cm 4 stelle e mezzo per l'utilizzo in Time Lapse e 4 per i video, totale 4.5 perché il prezzo è relativamente contenuto in relazione al prodotto. Anche aggiungendo i piedini e lo spegnimento automatico a fine corsa (kill switch) non si raggiungono i costi di altri slider. È vero che prodotti come lo Slider One 80 di Shootools offrono alcuni vantaggi in più, ma l'obiettivo è raggiunto comunque anche dalla versione più economica di Digislider. Il prodotto di Shootools ha 5cm in più di binario utile, una batteria integrata nel controller e un motore "tuttofare" (ma che può ingombrare nel posizionamento della fotocamera), il tutto per un, ovvio, prezzo più elevato. Per questo credo che i due prodotti possono avere la stessa valutazione pur non essendo uguali, alla fine il prezzo bilancia il tutto. Riguardo alla garanzia abbiamo la possibilità di rimandare il prodotto indietro entro 7 giorni se non soddisfa i nostri bisogni, ottenendo un completo rimborso (tranne spese di spedizione). Fino a 15 giorni possiamo avere credito sul sito o cambiare il prodotto, entro 30 giorni abbiamo una "garanzia senza fare domande" con riparazioni gratuite anche sulle parti che si consumano (cinghie, spazzole, ecc) e infine 1 anno su tutto quello che non è soggetto ad usura.

PRO
 Prezzo
 Solidità e qualità costruttiva
 Tutto il necessario per iniziare con Time Lapse e video
 Facilità di collegamento e settaggio

CONTRO
 2 motori (veloce e lento) e pacco batterie separato aumentano il numero di accessori da trasportare
 Il leggero sibilo del motore veloce per video necessita di attenzione in fase di ripresa

DA CONSIDERARE
 Kill switch opzionale
 Piedini opzionali