Dopo la presentazione di Apple Pay si è verificato lo scandalo che ha visto coinvolti molti VIP ai quali sono stati rubati dei selfie compromettenti dall'account iCloud. PayPal ne ha approfittato per lanciare la campagna screditante "PayPal protecting the people economy", con la frase "we the people want our money safer, than our selfies". Tuttavia a Cupertino di questi tempi sembrano non voler portare rancore, tant'è che 9to5mac si è accorto che da oggi sugli Apple Store Online degli Stati Uniti e di Inghilterra è possibile pagare anche con PayPal.

paypal-applestore

La possibilità non è ancora globalmente estesa e infatti in Italia tale opzione non è presente. Per il momento da noi rimangono i classici pagamenti con carta di credito, bonifico, finanziamento (che per un periodo limitato è a 12 mesi con tasso zero) e Gift Card.