Da che Microsoft ha rilevato il ramo di azienda di Nokia dedito allo sviluppo di smartphone, ribattezzandolo Microsoft Mobile, in molti si sono chiesti quale fine avrebbe fatto quella parte della società rimasta in Finlandia.

Nokia-C1-specs-leak

Come segnala AndroidWorld, il ritorno di Nokia sulle scene del mercato della telefonia mobile potrebbe essere imminente con il lancio di un nuovo terminale Android, per ora chiamato Nokia C1, che dovrebbe essere dotato di uno schermo da 5" full HD, processore Intel (ma il rumor non specifica quale tipologia di CPU) da 2.8Ghz quad core, fotocamera da 20.1 mpx, come nella migliore tradizione Nokia, 3 Gb di Ram e 32, 64 o 128 Gb di memoria interna.

L'OS, Android 5.0 Lollipop, invece, dovrebbe giovare della presenza dello Z-launcher, sviluppato dalla stessa Nokia e da tempo disponibile in beta anche per altri terminali. Sino ad ora, lo Z-launcher si è dimostrato uno dei launcher più facili ed immediati da usare: oltre a godere di una interfaccia pulita, basta disegnare con un dito una lettera dell'alfabeto per poter accedere alle app e ai contatti che iniziano per la lettera stessa.

Nokia-C1-renders-leak

Il design, invece, ricorda molto da vicino iPhone 6, con corpo in alluminio e angoli smussati.

Del C1, inoltre, dovrebbe essere disponibile anche una versione con Windows Phone, che, però, avrà solo 2 Gb di Ram (e che, secondo me, potrebbe essere un flop vista la maggior forza del brand Lumia, ancora avvertito dal consumatore medio come di proprietà della stessa Nokia).

Ciò che, dunque, non si è fatto con lo sfortunato Nokia X, distrutto immediatamente da Elop dopo l'acquisizione da parte di Microsoft, potrebbe farsi con il C1 che, si spera, possa risollevare il brand Nokia e farlo tornare in auge come ai vecchi tempi.