Anche in casa Android è tempo di aggiornamenti importanti. Certo, non quanto una nuova versione vera e propria, ma si tratta comunque di graditi pacchetti che apportano massiccio bugfix insieme a qualche piccola funzionalità aggiuntiva. Google è pronta in tal senso grazie alla versione 5.1 del suo sistema operativo, iniziando dalle aree in via di sviluppo, come riporta AndroidPolice.

android51

Image from AndroidPolice.

Il debutto sta infatti avvenendo nel contesto della serie di dispositivi Android One, pensati per un rapporto qualità/prezzo favorevole alla diffusione degli smartphone nelle popolazioni di paesi come India, Filippine e altri; ai produttori viene fornita una versione stock del robot verde, con aggiornamenti curati in via diretta da Google per due anni come se si trattasse dei Nexus. I terminali destinati all'Indonesia sono i primi ad aver ottenuto la 5.1, come si può vedere sopra in questo Evercoss One X. Al di là della versione 5.0.2 dell'app Gmail, l'unica novità per ora nota è l'introduzione di nuovi sottomenu per le impostazioni rapide di Wi-Fi e Bluetooth, che consentono la ricerca rispettivamente di reti senza fili attive e altri devices nelle vicinanze. Il resto delle migliorie rimane per ora presunto, senza comunicazioni ufficiali di Google, con l'elenco fornito da AndroidPit che sembrerebbe aver ottenuto note di rilascio piuttosto plausibili:

  • Modalità silenziosa nuovamente presente dopo essere stata rimossa nella 5.0
  • Miglioramenti generali alla stabilità del sistema
  • Migliore gestione della RAM
  • Correzioni per le chiusure improvvise delle app
  • Migliore gestione della batteria
  • Corretto il consumo eccessivo durante l'uso in Wi-Fi
  • Corretti problemi con le connessioni senza fili
  • Risolti problemi con la funzionalità Ok Google
  • Risolti problemi con le notifiche
  • Corretti alcuni problemi audio su determinati dispositivi
  • Altre migliorie e cambiamenti
  • Cambiamenti nella gamma dei colori previsti per il Material Design (dopo le lamentele degli utenti, tuttavia potrebbero arrivare in una versione successiva)

Come ogni informazione non confermata, l'invito rimane di prendere l'elenco riportato sopra con le pinze. I Nexus non dovrebbero tardare molto all'appuntamento con l'update: sempre AndroidPolice ha scovato vari numeri di build compilate per l'esecuzione su Nexus 5, 6 e 9. L'assenza degli altri non li esclude naturalmente dal rilascio, salvo comunicazioni contrarie. Vedremo nel breve termine in che modo da Mountain View sarà organizzata la distribuzione della 5.1 su scala globale.