Continua il mercato di Microsoft nel settore PIM (Personal Information Management). Dopo aver portato a casa Acompli e ricavato da essa la nuova versione mobile di Outlook, ecco che un'altra app segue lo stesso percorso di incorporazione in quel di Redmond. Come riportato da TechCrunch, si tratta di Sunrise, famoso calendario elettronico multipiattaforma.

sunrisecalendarapp

Sunrise è disponibile gratuitamente per una notevole varietà di piattaforme, sia desktop che mobile. Ironicamente, solo Microsoft è stata finora tagliata fuori da tale supporto, dovendosi accontentare dell'app per Chrome eseguibile pure su Windows. Attraverso il sito ufficiale si può inoltre utilizzarla da browser. Tanto l'interfaccia grafica quanto l'esperienza d'uso nella sua totalità sono aree molto curate, insieme al supporto per una vasta gamma di servizi, inclusi Google Calendar e iCloud. L'inserimento degli eventi può avvenire sia coi metodi tradizionali sia utilizzando il linguaggio naturale (es., "Aperitivo con gli amici lunedì alle 19").

Considerato che Microsoft già disponeva di funzionalità di calendario in Outlook e che ne ha inglobate altre aggiuntive insieme ad Acompli, questa nuova operazione da 100 milioni di $ prosegue nel rafforzamento di quanto messo a disposizione dei suoi utenti. Almeno per ora l'app sembra proseguire il suo cammino autonomo, ma è lecito immaginare che nel giro di qualche mese, se non addirittura qualche settimana, il meglio vada a confluire proprio in Outlook, come già avvenuto nell'altro caso recente. Terremo d'occhio i prossimi sviluppi tecnici della vicenda, nonché le intenzioni della società guidata da Satya Nadella sul proseguimento o meno della campagna acquisti.