La strategia adottata da Apple per incrementare le vendite degli iPhone sta dando i suoi frutti. Rimangono certo lontani dalle percentuali del mondo Android, non coprendo qualsiasi fascia e soprattutto proponendo un numero ristretto di modelli, ma la nuova generazione del Melafonino con la sua variante Plus che strizza l'occhio ai phablet insieme a iniziative come il "Programma Riuso & Riciclo" introdotto anche in Italia lo scorso fine giugno consegna all'azienda di Cupertino una situazione più che sorridente, ripercuotendosi ancor di più sul fronte ricavi dove rimane imbattuta dalle principali concorrenti. Nessuna voglia di accontentarsi, come in qualsiasi ambito ci sono sempre margini di manovra, e la prossima mossa potrebbe aumentare ancor di più il livello della sfida.

iphone6and6plus

A lanciare l'indiscrezione è, tanto per cambiare, Mark Gurman di 9to5Mac con le sue fonti. L'evoluzione del "Programma Riuso & Riciclo", che coinvolge in particolare modo gli smartphone Android ma molto probabilmente non disdegnerà i Lumia, non si discosterà molto dall'attuale come logiche di funzionamento: si porterà il dispositivo da cedere all'Apple Store, un dipendente verificherà le condizioni estetiche e funzionali, infine sulla base di un listino dell'usato fornirà la sua quotazione. Qualora la si accettasse, sarà consegnata al cliente una carta regalo che si potrà utilizzare subito come sconto su un nuovo iPhone. Contrariamente a un trasferimento in casa, da iPhone ad iPhone, l'assistenza per l'importazione dei dati sarà limitata solo ai contatti, pertanto è bene effettuare un backup di tutto il resto prima di recarsi per la permuta.

Il training per gli impiegati inizierà nelle prossime settimane, sommandosi ad altri corsi già previsti. Allo stato attuale non è dato sapere se si inizierà in modo localizzato, limitandosi ai soli USA se non addirittura a singoli Store pilota, oppure sarà prediletto un approccio più globale sin da subito, includendo eventualmente pure l'Italia. Probabile la conferma dell'alternativa online, prevedendo un breve questionario sul device in cessione per ricevere la quotazione, la spedizione presso un'azienda partner di Apple specializzata nel ritiro dell'usato e infine l'accredito dell'importo pattuito sul proprio conto corrente. La pagina stessa del "Programma Riuso & Riciclo", del resto, cita già la possibilità di riciclare anche altri smartphone, sebbene l'opzione non sia ancora presente. Darà i frutti sperati? Se come Apple afferma si sta assistendo a un buon numero di switch da Android verso iPhone è possibile che molti potenziali interessati sfruttino l'iniziativa per un passaggio rapido, pur rinunciando sul fronte economico rispetto a una vendita privata. Vedremo in che modo reagirà l'utenza a programma ufficializzato.