Fra meno di un mese, Apple Watch sarà disponibile in Cina, USA, Francia, Germania e UK. I preparativi da parte di Apple fremono per assicurare un day one al livello delle aspettative aziendali e, ormai, i dettagli sono ufficiali, così come riporta 9to5Mac. Pubblichiamo la news sia a scopo informativo, sia perché qualche nostro lettore potrebbe essere interessato all'acquisto dello smartwatch all'estero, senza attendere il lancio italiano.

0910_apple-iwatch_2000x1125-1940x1091

Come era stato già annunciato durante il keynote dello scorso 9 marzo, il day one è stato fissato per il 24 aprile, ma le prenotazioni potranno essere effettuate a partire dal 10 p.v. tramite il sito di Apple o l'app Apple Store. All'atto della prenotazione sarà possibile scegliere di ricevere il dispositivo direttamente a casa oppure, qualora si sia indecisi sul modello da acquistare o sul cinturino da abbinarvi, di provarlo in uno Store, fissando un appuntamento con un genius che, in massimo 15 minuti per cliente, guiderà nella scelta del proprio modello. Almeno per i giorni successivi al lancio, non sarà possibile acquistare Apple Watch senza prima ricorrere al sistema online di prenotazione. Qualora vogliate effettuare un acquisto anche per conto di un amico, questi potrà prenotarlo con il proprio account Apple e delegarvi. Non è ancora chiaro quanti modelli potranno essere prenotati con un solo account, ma molto probabilmente non potranno essere riservati più di due unità dello smartwatch.

Il 24 aprile, inoltre, saranno disponibili tutti i cinturini da abbinare alla cassa scelta. È bene ricordare che all'interno della confezione della sola edizione Sport saranno disponibili due cinturini in fluoelastometro di dimensioni diverse. Nel caso, quindi, in cui si volesse acquistare la versione normale dell'Apple Watch e non ci si possa recare in uno Store, è opportuno scegliere bene il cinturino da abbinarvi.

Per ciò che concerne la garanzia legale sul dispositivo, è opportuno ricordare che Apple offre l'assistenza telefonica per i 90 giorni successivi all'acquisto e che, invece, per i soli vizi di conformità, la garanzia opererà per due anni se l'acquisto di Apple Watch sarà effettuato in Europa o per un solo anno in caso di acquisto negli USA o in Cina, ammesso che da Cupertino decidano di dare una copertura mondiale (ad esempio, solo da qualche anno è possibile usufruire del servizio di assistenza Apple per iPhone acquistati all'estero anche in Europa). Non è ancora certo a che prezzo Apple offrirà il piano di assistenza dedicato a pagamento Apple Care+ per Apple Watch e quali saranno i vantaggi ad esso connessi o le franchigie previste.