Oggi è iniziato il Mobile World Congress 2015 di Barcellona: l'evento, che si terrà sino al prossimo tre marzo, ospiterà come sempre gli annunci e i keynote dei principali competitor sulla scena della telefonia mobile che ne approfitteranno per presentare i nuovi prodotti di punta e qualche gustosa novità.

È stata Huawei a fare da apripista: la grande azienda cinese ha presentato i nuovi MediaPad X2, tablet con funzionalità telefoniche, i fitness tracker TalkBand B2 e N1 e una graditissima (e bellissima, a mio parere) novità: Huawei Watch, uno smartwatch con Android Wear dalla cassa rotonda e dall'estrema cura dei materiali.

MediaPad X2

id413113

Il MediaPad X2 è il diretto successore dell'X1, presentato esattamente un anno fa nella stessa cornice. Il design ricorda molto quello del suo fratello Mate, è dotato di uno schermo da 7" Full HD (con risoluzione 1920 x 1200 pixel), una fotocamera posteriore da 13 mpx, batteria da 5.000 mAh e processore Kirin Octa Core da 2.0 Ghz (molto simile allo Snapdragon 810 come prestazioni). L'OS è, ovviamente, Android 5.0 Lollipop, personalizzato con l'interfaccia Emotion UI di Huawei. Supporta la tecnologia LTE cat.6 e sarà disponibile in due versioni, entrambe col supporto dual sim, ma che differiranno per alcune caratteristiche hardware: la base avrà una memoria interna da 16 gb e 2 gb di RAM, quella high end 32 gb di memoria e 3 di RAM, oltre ad essere disponibile nella versione rose gold oltre che in quella black titanium. Prezzi e disponibilità sono ancora da definire.

TalkBand B2 e TalkBand N1

Huawei ha presentato la sua personale interpretazione delle smartband: il TalkBand B2, successore del B1 del quale stravolge totalmente il design, è un bracciale tecnologico con cassa in alluminio, con cinturino in metallo o in vera pelle, disponibili in tre diverse misure.

Huawei-TalkBand-B2

Il TalkBand B2 è dotato di accelerometro e giroscopio che tracciano precisamente i movimenti su sei assi, rendendo le misurazioni delle attività di fitness molto più accurate. Notevole anche la presenza di due microfoni e di un altoparlante che promette un suono cristallino, in modo da poterlo utilizzare come vivavoce bluetooth.

L'autonomia del TalkBand B2 si aggira sui 5 giorni come fitness tracker e sino a 6 ore di conversazione continua ed è compatibile sia con Android che con iOS. Sarà disponibile da aprile a un prezzo di 169 € per la versione base e di 199 € per quella oro.

Il TalkBand N1, invece, è un paio di cuffie wireless che offre una elevata qualità del suono. Integra 4 Gb di memoria interna e una batteria che permette un ascolto continuo di musica sino a 7 ore, oltre che un contatore di passi che rende il TalkBand un accessorio per il fitness. Non teme schizzi di acqua, pioggia, sudore e polvere poiché certificato IP54 e sarò commercializzato da fine maggio ad un prezzo di 119 €.

phpkaxfgk

Huawei Watch

La vera novità di Huawei, peraltro svelata già negli scorsi giorni, è il suo Watch, personale interpretazione dello smartwatch. Con una mossa di anticipo rispetto ad Apple, Huawei ha creato uno smartwatch molto elegante con cassa rotonda e cinturino in metallo, disponibile nelle colorazioni silver, black e gold. Il display AMOLED da 1,4", da 400 x 400 pixel con densità di 284 dpi, è protetto dal vetro zaffiro.

id413203

Come il TalkBand B2, è dotato di un giroscopio a sei assi, un cardiofrequenzimentro e godrà di Android Wear, personalizzato con ben 40 watchfaces di indubbio gusto ed eleganza. I dati rilevati dai sensori verranno gestiti dall'app Huawei Health che, ovviamente, potrà interfacciarsi con altri sistemi (quale, ad esempio, Google Fit) per la condivisione dei dati.

Watch sarà disponibile a giugno ad un prezzo ancora da definire, ma, sino ad oggi, è, a mio parere, l'unico smartwatch in grado di rivaleggiare per eleganza con Apple Watch.