Come molti di voi lettori subisco il fascino di un buon design, specie quando associato ad una elevata qualità del prodotto. Per questo motivo ho desiderato per lungo tempo le cuffie Sennheiser Momentum Over-Ear e, appena avuta la possibilità, le ho acquistate. Oltre ad essere estremamente curate nell'aspetto, sono tra le cuffie più apprezzate dagli audiofili nella loro fascia di prezzo e questo non può che deporre a loro favore. Ho già avuto modo di godere del sound equilibrato di Sennheiser con le HD 439 (recensione), cuffie che ho utilizzato con soddisfazione dal 2012 e che offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo, ma sono un po' cheap nella costruzione. Le Momentum rappresentano un miglioramento a tutto tondo, sia sul fronte audio che dei materiali, per cui le ho scelte senza il minimo dubbio.

momentum-intro

Sono disponibili nelle colorazioni avorio, marrone e nero, tutte molto belle ed eleganti. Non è stato facile scegliere, ma alla fine ho optato per quelle avorio che ho trovato un po' più originali delle altre e devo dire che anche dal vivo fanno davvero una bella figura. La struttura principale è realizzata in alluminio spazzolato, mentre l'archetto superiore è in pelle, sufficientemente imbottita all'interno. Le rifiniture sono davvero molto curate, sia nelle cuciture che nei più piccoli dettagli, come la placchetta in alluminio con il logo Momentum applicata sui due lati.

momentum-logo

Una particolarità è che il cavo che collega i due padiglioni è parzialmente scoperto, caratteristica di design che a mio parere è molto riuscita. Sulla parte metallica dell'archetto ci sono due fori simmetrici e in quello più basso sono agganciati i padiglioni. Questa struttura fornisce un minimo di gioco necessario per un comfort ottimale ma è al tempo stesso molto robusta. Infatti possiamo decidere l'altezza dei padiglioni semplicemente scorrendo, ma quando ci fermiamo questi mantengono la posizione in modo perfetto, anche dopo settimane di utilizzo.

momentum-padiglione

Nella versione Over-Ear i padiglioni coprono completamente le orecchie, offrendo maggior isolamento acustico e, a mio avviso, comodità. Non sono però grandi come avevo immaginato guardando le foto, perché si tratta di un ellisse con diametro di 7 cm sul lato corto e di 8,5cm su quello lungo. All'interno troviamo una imbottitura in morbida pelle traspirante che avvolge delicatamente l'orecchio. Tuttavia ho notato che con sessioni di utilizzo lunghe (diciamo superiori all'ora) si avverte un po' di pressione, che nel mio caso, portando gli occhiali, può dare un po' di fastidio per via dell'asticella dietro l'orecchio. Senza occhiali questa sensazione è molto più affievolita, ma un minimo di pressione si avverte comunque.

momentum-padiglione-interno-2

Il cavo di collegamento si inserisce alla base del padiglione sinistro e ce ne sono due in dotazione: uno da 1,4m di tipo TRRS, specifico per dispositivi Apple con tanto di microfono e 3 tasti di controllo, ed uno semplice da 1,2m. Il cavo per iPhone/Mac ha un connettore particolare che ruota di 90°. Questo è molto utile in particolare con i dispositivi portatili, perché quando ci muoviamo il jack ci segue fluidamente evitando di subire flessioni che potrebbero portare alla rottura del cavo.

momentum-connettori

La confezione comprende anche un adattatore da jack 3,5mm a coassiale (in modo da poter collegare la cuffia ad un impianto stereo o ad un mixer) ed una custodia da trasporto. Quest'ultima è molto curata nella struttura e nell'aspetto, ma è piuttosto ingombrante. Infatti le Momentum non sono pieghevoli, per cui occupano sempre un bel po' di spazio nel trasporto.

momentum-confezione

Assodato che queste cuffie hanno un design bellissimo, sono costruite con materiali di elevata qualità e posseggono una dotazione molto ricca, passiamo a valutarne la resa sonora. Il bello delle Momentum è che sono progettate per l'uso con dispositivi mobili, e il cavo TRRS ne è una conferma, ma rendono benissimo anche con il computer o con un impianto stereo. La caratteristica che contraddistingue il sound di questo noto marchio è un'equalizzazione molto equilibrata, che ci fa apprezzare ogni dettaglio della musica senza enfatizzare artificialmente alti o bassi. Collegate ad un iPhone riescono a fare la differenza anche con una sorgente come Spotify, offrendoci una riproduzione piena, ricca ed avvolgente, che non sembra provenire da una smartphone con file compressi. Ma le ho anche provate con il DAC Creative E3 (recensione) ed una sorgente di maggiore qualità, ottenendo risultati davvero eccellenti. Le Momentum hanno una risposta in frequenza di 16-22000 Hz con una pressione sonora di 110dB e anche alzando al massimo il volume non ci sono distorsioni se la sorgente è sufficientemente buona (con gli AAC di iTunes va benissimo). Si riescono ad apprezzare benissimo i bassi che però non sopprimono i toni medi, che risultano dettagliati ed armoniosi. Gli alti, poi, non sono mai eccessivi, sempre ben calibrati e riprodotti con estrema accuratezza. Si tratta di cuffie adatte davvero ad ogni genere musicale, che non deludono nella classica come nella house. Sul piano acustico non riesco a trovare difetti ed anche l'isolamento passivo funziona molto bene, riuscendo ad offrire un ascolto totalmente immersivo.

momentum-intro-2

Conclusione

Prima di saltare sul carro delle cuffie professionali per audiofili, spendendo anche un patrimonio, ci sono le Sennheiser Momentum Over-Ear. Queste offrono una qualità audio molto buona, un'equalizzazione che definirei "trasparente" ed un design unico associato a materiali eccellenti. Soddisfano in ogni ambito, dall'utilizzo casual con lo smartphone fino ad uno più mirato con amplificatore e sorgenti di elevata qualità. L'unico inconveniente che ho riscontrato è una leggera pressione sulle orecchie e, se vogliamo, il fatto che pur essendo votate alla mobilità non siano richiudibili. Il prezzo non è economico, ma bisogna considerare che si pagano anche la qualità costruttiva e il design. Il modello Over-Ear da me testato ha un costo di listino di 299€ ma su Amazon si può acquistare per 239€. Volendo potete considerare anche la versione On-Ear che ha prestazioni analoghe e attualmente è in offerta a 126€.

PRO
Design elegante e professionale
Costruzione al top, materiali di qualità e finiture eccellenti
Dotazione molto ricca che include una custodia da trasporto
Suono equilibrato, ricco e potente ma senza distorsioni
Padiglione in pelle traspirante: morbido e comodo sulle orecchie
Cavo con controlli per iPhone/Mac e microfono per le conversazioni
Buon isolamento acustico passivo

CONTRO
 Il padiglione è piccolo e si avverte la pressione sulle orecchie (specie se portate gli occhiali)
Non sono richiudibili, quindi risultano ingombranti nel trasporto