La primissima beta di iOS 8.3 risale al 9 febbraio, ma già dalla fine del 2014 si sapeva che Apple aveva iniziato a lavorarci. Dopo 4 versioni preliminari, l'update finale è ora disponibile per tutti, scaricabile da Impostazioni / Generali / Aggiornamento software.

ios83

Ripercorrendo le varie novità introdotte, troviamo un leggero miglioramento nella naturalezza della voce di Siri, l'autenticazione in doppio passaggio degli account Google, una nuova tastiera Emoji con oltre 300 nuove icone, messaggi filtrabili in base ai contatti in rubrica o sconosciuti, la possibilità di fare chiamate in vivavoce con Siri ed un'opzione per non dover inserire la password anche scaricando app gratuite dall'App Store. Nelle prime beta di iOS 8.3 era stato introdotto anche il supporto wireless per CarPlay, ma nell'ultima versione è stato rimosso, probabilmente rimandato a versioni successive per una migliore ottimizzazione. Oltre ad altre ottimizzazioni minori e miglioramenti delle prestazioni, la Libreria Foto iCloud esce dallo stadio di beta con iOS 8.3. Chissà se saranno anche risolti i problemi con la batteria lamentati da molti utenti con iOS 8.2.