sony-wx500-hx90v

Sony ha presentato oggi due nuove compatte che riprendono in tutto e per tutto il design della serie RX100, ma con sensore più piccolo ed obiettivo più esteso. HX90V e WX500 sono quasi identiche nelle caratteristiche e si distinguono semplicemente perché la prima possiede un minimo accenno di impugnatura, GPS integrato ed un mirino ottico OLED a scomparsa (strutturalmente identico a quello della RX100 III).

wx500-mirino

Il sensore è un classico 1/2,3" retrolluminato, con tecnologia Exmor R e risoluzione di 18,2MP. Il processore d'immagine è il BIONZ X, che garantisce sensibilità da 80 a 12800 ISO e una raffica fino a 10fps. La caratteristica più importante è probabilmente l'obiettivo, uno zoom Zeiss Vario-Sonnar T da ben 30 ingrandimenti, il più esteso al mondo in un corpo così compatto. Le focali equivalenti sono di 24-270mm, con apertura f/3,5-6,4 e stabilizzazione SteadyShot a 5 assi. Lo schermo da 3" possiede 921 mila punti e può essere inclinato fino a 180° per permettere le autoinquadrature.

hx90v

Non manca la possibilità di registrare video in FullHD, peraltro con l'ottimo formato XAVC S e ben 50mbps. A completare la dotazione di serie il Wi-Fi con NFC, così da poter controllare lo scatto in remoto e trasferire le immagini allo smartphone o tablet. Entrambe le fotocamere saranno disponibili da giugno, con prezzi indicativi di $330 per la WX500 e $430 per la HX90V.