Apple ha acquisito Coherent Navigation, una società di San Francisco che si occupa di sistemi GPS, fondata nel 2008 da una coppia di ingegneri delle università di Stanford e Cornell. L’azienda è conosciuta per aver ideato iGPS (GPS Integrity High), un sistema che combina la tecnologia dei tradizionali segnali GPS in orbita con Iridium, ovvero il servizio di telecomunicazione satellitare globale, per offrire una maggiore precisione e una maggiore potenza del segnale.

Mappe

L’acquisizione è stata confermata dalla stessa Apple ma diversi elementi già la provavano. Come riporta 9to5mac, il CEO diCoherent Navigation Paul Lego e i co-fondatori William Bencze e Brett Ledvina hanno recentemente aggiornato i loro profili LinkedIn per dimostrare di essere stati assunti da Apple. Lego scrive di essere entrato a far parte del team di Maps, mentre Ledvina e Bencze hanno dichiarato di essere “solo” degli ingegneri dell’azienda di Cupertino. Per quanto riguarda il sito dell’azienda, è andato offline il 30 aprile, mentre i DNS sono stati aggiornati e collegati ai server di Apple.

Dopo aver lanciato Mappe, Apple è sempre andata a fare shopping di piccole aziende o startup al fine di migliorare il proprio servizio e contrastare sempre più quello di Google, per tale motivo Coherent Navigation è solo l'ultima di una lunga serie di acquisizioni fatte nel corso degli ultimi anni e chi sa che, come si vocifera, non arrivi anche quella di Nokia Here.