Il 6 aprile Twitter ha annunciato un nuovo metodo per effettuare i quote dei tweet, il quale consente di aggiungere del testo al tweet originale. Il "quote tweet" si ruba però qualche carattere e dei 140 totali ne rimangono a disposizione 116 per aggiungere il proprio commento. È comunque sempre meglio che mettere il tweet originale tra apici, visto che in quel modo potrebbe non rimanere altro spazio per il nostro testo.

[tweet https://twitter.com/twitter/status/585225218093932544]

Ieri sera Tweetbot per iOS è stato aggiornato per supportare questa funzione e quando si clicca sul pulsante del retweet ora consente di scegliere il metodo tradizionale (Retweet to Followers) o il nuovo Quote Tweet. Scegliendo il secondo si vedrà il link testuale del tweet originale e avremo modo di aggiungere in cima un nostro commento. Purtroppo l'implementazione in questo passaggio non è funzionale come quella presente nell'app originale di Twitter, la quale, come si vede nell'animazione qui sopra, non mostra il semplice link al tweet originale ma il suo contenuto. Ad ogni modo, una volta postato lo status, apparirà in elenco in maniera più organica, perché si vedrà il nostro commento e sotto il tweet originale in uno specchietto più piccolo (immagine a destra).

quote-tweet

Al momento non è ancora stato aggiornata la versione Mac di Tweetbot con la stessa funzione, per cui nell'app desktop si vedrà semplicemente il link testuale.