Dopo il recente richiamo per l'altoparlante Beats Pill XL, Apple procede a un nuovo programma di assistenza, questa volta legato agli iMac da 27" con disco rigido opzionale da 3 TB. Come riporta la nota ufficiale è stato riscontrato che sporadicamente le unità di archiviazione cessano l'operatività in modo improvviso; non vengono meglio menzionate le cause che possono portare a tale situazione, citando generiche "determinate condizioni". L'annuncio riguarda queste particolari configurazioni di iMac vendute da dicembre 2012 a settembre 2013.

imac2012

L'azienda sta già provvedendo a informare gli utenti coinvolti attraverso i canali a sua disposizione, ma chi preferisse procedere più rapidamente può inserire il seriale del suo computer nella pagina raggiungibile dal link di alcune righe sopra e verificare la copertura. Una volta determinato il possesso di un modello affetto dal problema, Apple offrirà la sostituzione gratuita dell'hard disk presso uno Store prenotando un appuntamento al Genius Bar, uno dei cosiddetti Authorized Service Providers terzi oppure contattando il supporto tecnico online per valutare ulteriori opzioni disponibili nella propria zona. Da tenere conto che trattandosi di rimpiazzo del disco difettoso ogni dato andrà perso e occorrerà reinstallare tutto, dunque è fortemente consigliato, e noi diremmo addirittura obbligatorio, effettuare un backup immediato dei contenuti personali. Il programma si applica agli iMac coinvolti entro il prossimo 15 dicembre oppure tre anni dalla data di acquisto, a seconda del periodo più lungo valido per il singolo caso; nessun'altra variante né generazione è interessata dal richiamo.