Nei paesi più sviluppati lo streaming on-demand è il sistema principale per guardare la TV, mentre in Italia siamo ancora indietro per quanto riguarda qualità e palinsesto. Ci sono alcuni servizi con piattaforme valide, come Infinity TV e Sky Online, ma sono ancora limitati nell'offerta e non particolarmente allettanti. Il campione mondiale in questo settore è Netflix, che negli Stati Uniti ha superato il 30% di tutto il traffico dati generato in rete. Il servizio è disponibile anche nel vecchio continente in Francia, Regno Unito, Irlanda, Paesi Bassi, Danimarca, Norvegia, Svezia e Finlandia, e da qualche tempo si attende l'arrivo in Italia. Diversi rumor prevedevano lo sbarco nel nostro paese a fine anno e questa mattina arriva la conferma ufficiale dal numero 1 di Netflix, Reed Hastings, durante una intervista esclusiva su Wired. Non è stato ancora fissato il giorno esatto, ma entro 4 mesi il peso massimo dello streaming arriverà finalmente anche in Italia.

netflix

I prezzi sono ancora da definire, ma saranno in linea con quelli degli altri paesi europei, con un abbonamento base che in media costa 7,99€ al mese. Con questo prezzo si avrà accesso senza limiti e senza pubblicità a serie tv, film e documentari, anche se il palinsesto europeo è meno ricco di quello statunitense.