jobs-fassbender

Pur avendo letto tre libri, visto tanti documentari e due lungometraggi su Steve Jobs e la Apple, mi rimangono ancora tante curiosità sull'uomo e sugli eventi che hanno portato alla realizzazione di così tanti prodotti iconici. Jobs aveva una figura così riconoscibile che interpretandolo è facile cadere negli stereotipi, cosa che fortunatamente non è successa a Noah Wyle nei Pirati della Silicon Valley. Decisamente più forzato il Jobs del 2013 di Ashton Kutcher, che però aveva dalla sua parte una certa somiglianza con il cofondatore di Apple. Il terzo film in programma, invece, sarà tratto dalla biografia di Walter Isaacson e interpretato dall'attore Michael Fassbender. Quest'ultimo è certamente un grande attore, però mi sembra quanto di più distante da Jobs, sia nel volto che nel fisico. Non che questo sia un fattore centrale per la riuscita del film, però avrebbe certamente aiutato ad assimilare meglio il personaggio. Il vero problema di questo lungometraggio, però, potrebbe essere la base di partenza, in quanto dopo aver letto Steve Jobs Confidential mi sono accorto che la biografia ha un taglio molto più critico rispetto l'uomo e la storia di quanto necessario. Ad ogni modo c'è già un trailer da poter gustare:

[youtube https://youtu.be/aEr6K1bwIVs]