Come avevo anticipato qualche giorno fa, questa estate ho intenzione di recensire una serie di speaker Bluetooth coprendo tutte le principali fasce di prezzo. Dopo averne visto uno al di sotto dei 40€ (dove ho preferito una marca poco nota per privilegiare la qualità audio), ci spostiamo nel segmento più difficile, quello tra i 50 e i 100€. In questa fascia di prezzo, infatti, ci sono molte casse che suonano sufficientemente bene, per cui la scelta diventa complicata. Tra le più interessanti c'è la nuova Sound Blaster FRee di Creative, disponibile nella colorazione nera o bianca.

FRee-vista-lato-sx

Lo speaker ha un design intrigante, in quanto è un cilindro con sezione esagonale ad angoli arrotondati. La metà frontale della superficie è costituita da una fitta griglia metallica, che copre interamente tre lati. Altri due sono lisci, con il logo Sound Blaster, mentre quello posteriore, nero, ospita diversi tasti, le connessioni e un radiatore passivo per bassi ottimizzati.

FRee-sotto

I quattro piedini che vedete nell'immagine superiore suggeriscono un posizionamento orizzontale, tuttavia il FRee può essere usato anche in verticale, diffondendo il suono a più ampio raggio. Visto che le due facce laterali non sono perpendicolari, lo speaker rimarrà leggermente inclinato, così da indirizzare meglio il suono ed avere un aspetto più originale.

FRee-mac

In cima (o di lato, a seconda di come lo posizioniamo), c'è una copertura in gomma nera circondata da un esagono rosso. Qui troviamo 4 pulsanti a croce: accensione/spegnimento, volume +/- e un tasto per rispondere alle chiamate o attivare il paring Bluetooth (tenendolo premuto per 3 secondi). Per quanto riguarda l'abbinamento manca purtroppo l'NFC, quindi dovrà essere eseguito manualmente, ma è molto rapido e preciso sia con computer che smartphone e tablet di qualsiasi produttore. Vicino al tasto di accensione ci sono tre piccoli LED bianchi che indicano la carica della batteria (l'ultimo lampeggia quando si sta per esaurire). Una cosa fastidiosa è che quando attiviamo il paring o colleghiamo un dispositivo, vengono emessi dei suoni con un volume un po' troppo forte.

FRee-tasti-top

Nella zona posteriore troviamo un set di controlli molto esteso, che includono anche i tradizionali play/pausa e avanti/indietro. In cima c'è il tasto Loud, con relativa spia di accensione verde, che amplifica il suono rendendolo più potente e coinvolgente. Il tasto con l'icona del microfono consente di mettere il mute nelle conversazioni telefoniche (si accenderà una spia rossa), mentre a destra c'è la modalità shuffle (con spia verde in cima).

FRee-tasti-retro

Quest'ultima non funziona quando usiamo lo speaker via Bluetooth ma è destinata alla lettura musicale via microSD. Sul retro troviamo infatti una piccola copertura in gomma che nasconde la porta microUSB per il collegamento al computer o la ricarica, un ingresso AUX da 3,5mm (cavo non incluso) e uno slot per microSD fino a 32GB. Potremo così caricare i nostri brani preferiti per ascoltarli senza necessità di una sorgente attiva, scegliendo il formato che preferiamo tra quelli supportati: MP3, WAV e FLAC.

FRee-connessioni

L'idea della lettura via microSD è interessante, ma ci sono due grossi limiti secondo me. Il primo è che manca un display LCD, quindi non c'è un minimo di controllo sui brani (e con 32GB a disposizione possono essere davvero tanti). Il secondo è che c'è qualche bug nell'implementazione, infatti quando c'è una microSD inserita ma stiamo ascoltando musica via Bluetooth, se mettiamo pausa e poi di nuovo play non riparte il brano precedente.

FRee-mano

Sotto il profilo costruttivo il Sound Blaster FRee è davvero eccellente, assemblato con estrema cura e materiali di alta qualità. Inoltre il design mi è particolarmente piaciuto, anche se questo è certamente un ambito puramente soggettivo. Le dimensioni sono piuttosto contenute con 71 x 200 x 68 mm, ma manca purtroppo una custodia da trasporto nella confezione, che, in verità, è piuttosto misera visto che include solo lo speaker e il cavetto microUSB / USB. Molto gradita la certificazione IPX4, grazie alla quale il dispositivo è completamente al sicuro anche se riceve schizzi d'acqua, quindi potremo utilizzarlo senza rischi in bagno, in cucina o in spiaggia.

FRee-iphone

Parliamo ora di qualità audio, l'aspetto forse più rilevante per questo genere di dispositivi. Come ho già avuto modo di dire, in questa fascia di prezzo suonano tutti mediamente bene, per cui bisogna essenzialmente verificare i limiti del prodotto. Utilizzandolo al di sotto del 70% del volume ne possiamo apprezzare le migliori doti, ovvero una buona definizione delle frequenze medio/alte e bassi discretamente potenti e bilanciati. Sopra questa soglia e con la sorgente spinta al massimo, le frequenze più basse distorcono, specie attivando la modalità Loud. Tuttavia bisogna dire che via cavo il problema e meno evidente e comunque già al 70% del volume la potenza è molto elevata, per cui difficilmente sarà necessario superare questa soglia.

FRee-vista-lato-dx

L'ho utilizzato con diverse sorgenti e file di ogni tipo e genere musicale, ottenendo sempre buona soddisfazione. Quando serve riesce anche a restituire un ottimo impatto a cassa, rullante e piatti, con bassi abbastanza corposi, medi non dimessi e alti rotondi e ben definiti. Non siamo certamente ai livelli del Sound Blaster Roar, ma nella sua fascia di prezzo si difende bene. La questione della distorsione a massimo volume rimane uno dei pochissimi nei di questa cassa e poteva anche essere risolta limitandone leggermente il tetto via firmware. Entro la soglia di buona udibilità il sound è comunque molto dinamico e coinvolgente, specie con la modalità Loud attiva, e riesce a riempire una stanza di 50/60mq o irradiare sufficientemente bene uno spazio circoscritto all'aperto. In termini di spazialità il FRee è esattamente quello che ci aspetta, non troppo inscatolato ma neanche ampio come il fratello maggiore. La resa sonora è calda e bilanciata, riproducendo in scioltezza anche brani acusticamente complessi e ricchi di sotto tracce e salti tonali.

pannello-creative

Collegandolo al computer via USB può essere selezionato nativamente come dispositivo di output ma, volendo, si può anche scaricare il pannello di controllo dal sito Creative, da cui si possono definire minuziosamente l'equalizzazione e i vari effetti audio. Tramite computer si può anche ricaricare la batteria interna, oppure si deve usare un alimentatore USB di terze parti. L'autonomia è di circa 10h, che scendono leggermente se abusiamo della modalità Loud.

FRee-vista-fronte

Conclusione

Il Sound Blaster FRee di Creative è certamente un buon speaker Bluetooth, in cui troviamo aspetti migliori ed altri migliorabili. In linea generale la qualità audio la metterei nella colonna dei pro, perché è adeguata alla fascia di prezzo e si ascolta con molto piacere, a patto di non portarlo al massimo volume. Inoltre l'ho trovato molto convincente come cassa per il computer (via USB) o il TV (tramite AUX), grazie ad una firma calda ed una buona definizione. È anche uno di pochi speaker con microfono che si può effettivamente usare per le telefonate, in quanto l'interlocutore ci sente discretamente bene anche a 30/40cm dalla cassa. Il design, per me, è un aspetto positivo, in quanto risulta essere originale e al tempo stesso elegante, con materiali di ottima qualità ed un assemblaggio perfetto. Il supporto alla lettura di file audio via microSD ha qualche pecca, come accennato più sopra, ma essendo un di più non mi crea nessun problema. Una cosa che certamente manca è una custodia da trasporto, che avrebbe reso la dotazione più completa e soddisfacente. Non mi sarebbe dispiaciuto neanche un cavetto da 3,5mm per sfruttare l'ingresso AUX, in quanto ha un costo minimo e non sarebbe costato nulla offrirlo in bundle. Complessivamente è uno speaker che non raggiunge l'eccellenza in termini di sensibilità e definizione, ma non delude in nessuno dei due ambiti. Per questo motivo il prezzo di 89,99€ sul sito Creative appare adeguato all'offerta.

PRO
+ Bel design ed ottima costruzione
+ Sound di buona qualità, rotondo e dinamico
+ Funzione Loud per aumentare la potenza e la spazialità
+ Buon microfono per le conversazioni telefoniche
+ Possibilità di abbinare due dispositivi Bluetooth contemporaneamente
+ Lettura di file da microSD (anche FLAC)
+ Posizionamento in orizzontale o verticale
+ Certificazione IPX4 per resistere agli schizzi

CONTRO
- A massimo volume l'audio distorce
- La lettura via microSD va in conflitto con i dispositivi Bluetooth connessi
- Manca una custodia da trasporto
- I suoni di notifica hanno un volume troppo forte

DA CONSIDERARE
| In questa fascia di prezzo offre una buona qualità audio, ma spendendo di più si ottiene di più