appleplay-london

Apple Pay è sbarcato in Europa il 14 luglio partendo dall'Inghilterra, dove è supportato da diverse banche. Lì il servizio si sta diffondendo velocemente ed è già accettato da tutti i trasporti pubblici di Londra. Prima di vederlo in Italia, Apple si dovrà accordare con i circuiti di credito e debito da noi più diffusi, come MasterCard, Visa, American Express e Maestro. L'anno scorso si stava già muovendo qualcosa e a febbraio Visa aveva annunciato di essere a lavoro per portare Apple Pay in Europa, ma poi non se n'è saputo più nulla. La situazione potrebbe essere migliore per Samsung Pay, servizio analogo proposto di recente dalla coreana dopo aver acquistato LoopPay. Grazie alla collaborazione diretta con MasterCard, Samsung Pay dovrebbe sbarcare molto presto in Europa, riuscendo perfino ad anticipare Apple. Il sistema di pagamento proposto da Samsung ha infatti un vantaggio, ovvero quello di essere compatibile con i vecchi POS MST (magnetic strip technologies), non richiedendo quelli nuovi come Apple Pay. Ciò lo rende immediatamente utilizzabile con 30 milioni di catene e negozi nel mondo.

samsungpay