Un nutrito gruppo di utenti riunitosi dietro il nome Staingate (letteralmente, scandalo della macchia) avrebbe intenzione di intentare una class action contro Apple a causa di un vistoso problema che affligge i display retina dei MacBook Pro: i display si ricoprono di strane macchie di colore che impediscono al corretta fruizione dei contenuti. Se, a volte, il problema riguarda solo qualche pixel, in altri casi le macchie si estendono per quasi tutta la superficie del display, rendendo impossibile l'uso di qualsiasi programma. Lo studio legale dietro la vicenda, Whitfield Bryson & Mason, sta raccogliendo quanti più dati possibili per organizzare al meglio la difesa dei propri clienti, atteso che Apple si rifiuta di cambiare i pannelli imputando il difetto ad un semplice errore estetico. Comunque, secondo quanto riporta la BBC, il problema non sembra essere così comune quanto si stia tentando di far credere.

staingate