Quest'anno Apple ha annunciato le sue prime app per Android, ovvero Music e Move to iOS. In entrambi i casi si tratta di strumenti utili a sostenere i propri business, quello dello streaming musicale da una parte e la vendita di iPhone dall'altra. Tuttavia questa incursione nell'ambiente concorrente potrebbe non essere un caso del tutto isolato, in quanto Apple ha pubblicato un annuncio di lavoro per un ingegnere che li aiuti a portare nuove emozionanti app su piattaforma Android.

ingegneri-android-apple

La segnalazione arriva da 9to5mac, il quale dà per scontato che l'annuncio non si riferisca alle sopracitate Music e Move to iOS in quanto queste ultime sono già state annunciate e quindi non si meritano l'aggettivo "nuove". Inoltre il rilascio di entrambe è previsto per l'autunno, per cui lo sviluppo sarà certamente già iniziato. Ma quali altre app Apple avrebbe interesse a portare sul sistema concorrente? La risposta non è poi così scontata come potrebbe sembrare, perché molte di queste sono gratuite e le altre non creano un business di valore. Pages, Keynote, Numbers, Foto, iMovie, Garageband e iCloud stesso, vengono utilizzati come valore aggiunto della piattaforma iOS e tale vantaggio andrebbe vanificato se fossero disponibili anche su Android. Certo per l'utente sarebbe utile poter passare ad uno smartphone Android mantenendo i software che adoperava su iPhone, ma quale sarebbe il vantaggio per Apple? L'unica eventualità in cui portare queste app sul sistema operativo di Google potrebbe aver senso è quella in cui si fosse deciso di fare concorrenza proprio a BigG, il quale attualmente offre la maggior parte dei suoi servizi anche su iOS.