Secondo quanto riportato da The Verge tramite una fonte anonima, Apple starebbe pianificando di lanciare 5 nuove stazioni a marchio Beats su Apple Music. Tale possibilità è già parte dell'accordo tra la casa di Cupertino e le etichette discografiche, quindi non si dovrebbe procedere a rinegoziazione. Tra le nuove stazioni, Beats 2 dovrebbe avere come sede di registrazione l'Australia o l'Asia. In questo modo Apple potrebbe offrire un servizio in diretta 24 ore su 24 sulle due stazioni, mentre attualmente Beats 1 trasmette live per sole 12 ore al giorno. La radio di Beats su Apple Music sta riscuotendo un discreto riscontro a livello globale. Addirittura è indicata da qualcuno come la funzionalità di maggior successo del servizio di streaming musicale.

beats1-replay

Nel frattempo, come segnala MacRumors, una novità interessante è stata aggiunta nell'ascolto di Beats 1. Infatti adesso gli utenti hanno la possibilità di ascoltare il "replay" di uno show passato. Per accedere ai contenuti registrati basta cliccare sul logo Beats 1 del tab radio, selezionare il DJ che conduce lo show e andare nella sezione Connect. Il programma verrà riprodotto come unico file e non verranno visualizzati i brani in esecuzione. In alternativa a tale funzione, rimane la possibilità di ascoltare tutte le canzoni riprodotte in determinato show accedendo alle playlist pubblicate nelle pagine dei relativi DJ.

Sempre secondo The Verge, l'altra buona notizia per Apple è che attualmente Music non ha prodotto effetti sulle vendite di iTunes Store. Sebbene i download siano in diminuzione si tratta di un trend che si sta consolidando da tempo, ma che non ha subito accelerazioni con il lancio del servizio. Nonostante gli ottimi numeri sugli utilizzatori, le case discografiche sono prudenti nell'esprimere un giudizio su Apple Music, che per il momento è rimandato alla fine del periodo di prova. Fino ad allora gli utenti vengono considerati come meri sperimentatori e non come abbonati.